Federico Bernardeschi si sfoga, il suo Toronto ormai è arrivato ai minimi storici e non riesce più a vincere: “Sinceramente la città e i tifosi non meritano questo, credo dovremmo cambiare qualcosa. Abbiamo bisogno di più tattica, dobbiamo sapere come giocare, avere un’idea di gioco. E’ impossibile giocare così. Perdiamo ogni partita, pareggiamo e perdiamo, pareggiamo e perdiamo. Questo non va bene per i giocatori più giovani. Devono poter crescere con un’idea di calcio e i giocatori con personalità devono aiutarci. Ma abbiamo bisogno di un’idea di calcio, questa è la situazione.”

Lo spogliatoio non è più in sintonia con il tecnico Bob Bradley, ex CT della Nazionale statunitense ma anche padre del capitano del Toronto. L’ex romanista Michael. Nell’ultima partita ad Austin (persa per 1-0) Bernardeschi ha giocato 66 minuti in maniera impalpabile prima di essere sostituito. Ancora ai box Lorenzo Insigne, che patisce una stagione costellata da infortuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.