post

Fiorentina-Padova(finale): 2-1. Una brutta Fiorentina passa il turno rischiando col Padova.

Non si può certo dire che mister Iachini non abia le “sue” idee.
Per il terzo turno di Coppa Italia, turno in cui “entra” appunto la Fiorentina contro il Padova di Mandorlini, spazio a chi ha giocato meno.

Inizio da titolare di Martinez Quarta, complice anche l’infortunio a Capitan Pezzella.
Stesso modulo (3-5-2) stesse incomprensioni, con Callejon schierato ancora inspiegabilmente come seconda punta insieme a Cutrone. Si rivede in campo da titolare anche Saponara. Terracciano tra i pali. Anche Barreca tra i titolari.

Queste le formazioni ufficiali:

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano, Venuti, Igor, Quarta, Milenkovic, Barreca, Pulgar, Duncan, Saponara, Callejon, Cutrone.
A disposizione: Dragowski, Lirola, Caceres, Amrabat, Biraghi, Kouamé, Castrovilli, Bonaventura, Ribery, Montiel, Vlahovic, Ponsi.
Allenatore: Giuseppe Iachini

PADOVA (4-3-3): Vannucchi, Pelagatti, Andelkovic, Gasbarro, Curcio, Mandorlini, Hallfredsson, Della Latta, Buglio, Ronaldo, Soleri.
A disposizione: Burigana, Merelli, Biancon, Santini, Vasic, Germano, Jelenic, Hraiech, Fazzi, Nicastro, Bifulco.
Allenatore: Andrea Mandorlini

 

 

Sintesi partita

1′ Con qualche minuto di ritardo rispetto all’orario previsto si fischia il calcio d’inizio di Fiorentina-Padova!!! Forza Fiorentina!!!

5′ Primi minuti di gioco senza grandi emozioni al Franchi.

10′ GOOOOOOOOOL!!! FIORENTINA IN VANTAGGIO!! CROSS DALLA DESTRA DI SAPONARA E VENUTI INSACCA DI TESTA PER IL PRIMO GOL IN MAGLIA VIOLA!!!

13′ Ancora Saponara va via sulla destra e la mette al centro, per poco non riesce la conclusione a rete di Cutrone

16′ Barreca mette al centro per Cutrone che viene però anticipato dalla difesa del Padova

24′ Ancora Barreca vola sulla sinistra, mette al centro per Cutrone che non arriva sul pallone

28′ Punizione morbida di Pulgar in area, prova la girata al volo Cutrone che cicca il pallone.

30′ TRAVERSA DELLA FIORENTINACON SAPONARA! Il giocatore viola stoppa il pallone al limite dell’area e da fermo calcia un bel pallone che si stampa sulla traversa!!!

31′ GOOOOOOOL!!! CALLEJON!!! RADDOPPIO FIORENITNA!!! Il tiro dello spagnolo deviato da un difensore del Padova! Primo gol in maglia viola per lui!!

40′ La Fiorentina fa tantissimo possesso palla senza affondare.

41′ Duncan per Barreca in area del Padova, palla in mezzo ma si salva la difesa del Padova che in questa prima frazione non ha combinato praticamente nulla.

45′ Un minuto di recuper al Franchi.

45’+1′ Finisce il primo tempo a Firenze. Netto 2-0 della Fiorentina sul Padova. La squadra di Mandorlini non ha combinato praticamente nulla in questo primo tempo e la Viola con tanto possesso palla e i due gol di Venuti e Callejon ha messo la partita nel congelatore.

46′ Si riparte al Franchi. Subito Padova, Santini si invola sulla sinistra, palla al centro e Germano spara alto.

50′ Ancora Padova, a parti invertite con i nuovi entrati. Germano al centro per Santini che non arriva sul pallone.

53′ Ancora Germano crossa in area, si salva in corner la difesa gigliata.

55′ GOL DEL PADOVA. Come al solito la Fiorentina ha smesso di giocare ed è venuto fuori il Padova, che trova un gol bellissimo con Santini in mezza rovesciata!! Meritato perchè la Fiorentina ha colpevolmente smesso di giocare!!

57′ Prova a reagire la Fiorentina con Cutrone che si impappina in area veneta. E’ la solita storia, la Fiorentina smete di giocare e l’avversario vine fuori. Così non va bene per nulla.

58′ Gol del Padova ma il gioco è fermo per fuorigioco. Si deve svegliare la Fiorentina!!!!

64′ Palla in mezzo ci prova Cutrone in spaccata, pallone alto!

66′ Entrano Kouamè e Ribery per Cutrone e Saponara

69′ Continua a giocare il Padova, la Fiorentina non combina più nulla.

75′ PALO DEL PADOVA!!! INCREDIBILE OCCASIONE PER I VENETI CHE SFIORANO IL PAREGGIO! MA LA FIORENTINA E’ INGUARDABILE IN QUESTA RIPRESA!!!

77′ Ancora il Padova vicino al pareggio!!! Ci salva Terracciano!!! Incredibile!!!

77′ Entra Biraghi al posto di Barreca autore di un buon primo tempo.

85′ Cinque alla fine più recupero. La Fiorentina non combina nulla come del resto per tutto il secondo tempo e il Padova ci crede (giustamente) ancora.

87′ Ancora Padova pericoloso nell’area viola, si reclama anche un calcio di rigore per una spinta di Duncan su Pelagatti.

90′ Ancora Terracciano salva la Fiorenitna!!! Ma è incredibile quello che sta succedendo al Franchi!!

90′ 4 minuti di recupero

90’+1′ Ancora Padova pericolosissimo in area viola!! La Fiorentina è nel pallone più completo!!!

90’+2′ Entrano Castrovilli e Vlahovic per perdere tempo. Pazzesco.

90’+4′ Finisce la partita. La Fiorentina passa il turno vincendo per 2-1 ma la partita non è stata certamente all’altezza delle aspettative, col Padova che è andato vicinissimo al pareggio in troppe occasioni.

post

Fiorentina-Padova (C.Italia) anticipata alle 17. Diretta su Rai Play. Come vederla.

Questo pomeriggio la Fiorentina esordicsce in Coppa Italia contro il Padova di Mandorlini.

La partita è stata anticipata alle 17 (invece che alle 18) per permettere la diretta che non sarà su una tv digitale ma in streaming su Rai Play.

Sarà quindi necessario possedere una connessione internet (da casa o sul telefonino).

ISTRUZIONE PER TABLET E PC
Accedere all’indirizzo www.raiplay.it o scaricare l’app ufficiale “Rai Play” (sia da AppStore che da PlayStore di Google) e registrarvi.
La registrazione è gratuita e richiede una semplice iscrizione tramite Facebook, Twitter o Google, oppure attraverso l’inserimento del proprio indirizzo mail.
A questo punto cliccare sull’evento “Coppa Italia”

ISTRUZIONI PER SMART TV
Se avete un televisore con l’accesso ad internet potete guardare la partita direttamente dalla tv.
Basta scaricare l’app. “Rai Play” e registrarvi sul sito www.raiplay.it come indicato in precedenza.

Buona visione e Forza Fiorentina!!!!

post

Forza Gianfra!! Più forte del maledetto Covid!!

Uno dei nostri carissimi amici, nonchè Facundo Boy onorario, nonchè grandissimo tifoso della Fiorentina, sta attraversando un momento difficile a causa del Covid-19.

E’ ricoverato in ospedale e sta lottando per uscire dalla malattia prima possibile.

Tutti noi del QFR facciamo a Gianfranco Monti i nostri auguri di prontissima guarigione.

Gianfranco è un uomo eccezionale, oltre che grandissimo artista e conduttore radiofonico. Per il Quando Facundo Roncaglia si è dimostrato da subito un amico eccezionale, è grazie anche a lui se tutto questo è diventato possibile.

Un amico sempre disponibile, uno di quelli a cui magari non scrivi tutti i giorni ma quando lo fai, lui ti risponde. Sempre. E sempre con parole da amico.

Torna presto Leone Viola!!! Ti vogliamo bene!!

post

Commisso: “Via Iachini? Quando le squadre sotto di noi manderanno via i loro allenatori”

Il presidente viola Rocco Commisso è intervenuto ai microfoni di Radio Rai.

Ecco un estratto del suo intervento:

Castrovilli come Chiesa? Ho voluto dare la maglia numero 10 a Gaetano e gli ho detto di non scherzare:è un ragazzo di buon cuore e viene da una buona famiglia del sud, come me.
Se sono accentratore? Se sentite i pappagalli è così. Io sono via da Mediacom da un mese, una azienda che sta dando grandi risultati. Per la Fiorentina sto lavorando sul campo per le infrastrutture.
Se manderò via Iachini? Lo farò quando le squadre che stanno sotto a noi manderanno via prima i loro allenatori. Le gare con Sampdoria e Spezia non mi sono piaciute, ma stiamo andando bene.
Amrabat? Non ho mai consigliato giocatori, solo per Amrabat l’ho visto in tv, mi è piaciuto e ho consigliato di prenderlo. Per il resto rispetto il lavoro di Barone e Pradè.
Le infrastrutture? Per quanto riguarda il centro sportivo stiamo andando avanti bene anche grazie al Comune di Bagno a Ripoli. Sarà il più grande e bello d’Italia.
Lo stadio? Le opportunità di farlo come dico io sono scese, anche se ci sarà un incontro a Roma. Domenica andrò nella Capitale per la partita ma non per incontrare i politici. Io voglio investire su Firenze.
Se ho voglia di mollare? Ho iniziato a mandare le persone a qual paese (ride, ndr). Quante persone sono venute dall’America per fare del bene a questo calcio? Il problema della Fiorentina è che non abbiamo fatturato, a differenza di altri club. Purtroppo il covid ha creato molti problemi e la Mediacom metterà 50 milioni nella Fiorentina in due anni. IN lega ci va Barone, io non ci sono mai stato e penso che mai ci andrò.
La sfida contro la Roma di Friedkin? C’è prima la partita col Padova, ci teniamo alla Coppa Italia. Le ultime partite con la Roma non sono andate bene, ho mandato via Montella dopo una sconfitta con la Roma. Ci tengo molto a questa partita, speriamo di vincerla.
Il mio rapporto con Firenze? All’inizio è stato emozionante, poi sono arrivate anche le critiche. Quest’anno dopo due partite sono cominciate subito le critiche. L’entusiasmo non è più come quello del primo giorno, forse qualcuno pensa che sia venuto qui qualcuno per spendere e basta. Credo che la maggioranza sia con me, una minoranza è influenzata da opinionisti pappagalli. Alcuni parlano perché non hanno trovato lavoro in Fiorentina.
Obbiettivi di questa stagione? In teoria si può anche vincere il campionato. Se togliamo i punti alla Juve presi contro il Napoli a tavolino siamo davanti a loro. Ognuno ha il diritto di sognare, io ho imparato a non promettere ciò che non posso mantenere. I trofei arriveranno ma mi devono dare tempo.”

post

Iachini: “La squadra era in tensione, ora speriamo siano più tranquilli”

Parla anche l’allenatore viola Beppe Iachini dopo la vittoria contro l’Udinese.

Castrovilli? Volevo che fosse più incisivo, abbiamo lavorato su questo.Deve essere determinato quando arriva in area di rigore.
Ci tenevamo a fare un bel regalo al presidente per il suo anniversario di matrimonio, per questo ringrazio la squadra.
Callejon? Ha bisogno di più tempo per tornare in condizione, a volte ha dialogato bene con Vlahovic e Bonaventura. Altre volte poteva fare meglio. Dobbiamo farlo crescere.
Quarta? E’ entrato nel modo giusto, dispiae per Pezzella speriamo di recuperarlo presto.
Paura di non vincerla? Io no, ma ho visto la tensione negli occhi dei ragazzi. Dobbiamo ritrovare sicurezza, la partita di oggi conferma che andiamo sempre in gol. Ho visto i ragazzi tesi sul 2-1, li ho spronati ed è arrivato il 3-1. Peccato per il gol nel finale, dobbiamo stare più attenti ai dettagli.
Troppi gol subiti? Stiamo lavorando per mettere a posto i meccanismi difensivi. Contro Inter, Sampdoria e Spezia potevamo segnare di più, a volte gli avversari ti puniscono

post

Commisso: “Andiamo avanti così, ma ci servono i gol degli attaccanti.”

Le parole del presidente Commisso ne dopopartita di Fiorentina-Udinese 3-2:

Abbiamo sofferto molto non solo in questa partita. Ogni partita che abbiamo perso c’è stato un gol, oggi grazie al Signore i nostri ragazzi ci hanno fatto un bel regalo per i 45 anni di matrimonio. Si va avanti così. Ora si aspettano i gol dei nostri attaccanti che ancora non si fanno e abbiamo bisogno dei loro gol. Quarta? Mi è piaciuto molto, un bravo ragazzo. Ha aumentato il valore della squadra. Callejon? Forse deve fare un’altra mezzoretta, poi aspettiamo Ribery e speriamo che Pezzella stia bene. Callejon la prossima settimana farà ancora meglio

post

Fiorentina-Udinese(finale): 3-2. Doppietta del Castro e Milenkovic, doppietta anche per Okaka.

La presenza di Franck Ribery nella partita contro l’Udinese è stata in dubbio fino all’ultimo. Alla fine ha prevalso la decisione di tenere fuori “Re Franck”. Che non sarà neppure in panchina.

Iachini insiste con il modulo 3-5-2 con Callejon in campo e con Castrovilli e Bonaventura pronti a salire per dare supporto in fase offensiva.

Modulo speculare per la formazione di Gotti, con il tandem Okaka-lasagna davanti.

Ecco le formazioni ufficiali:

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic, Callejon. A disp. Terracciano, Brnacolini, Igor, Martinez Quarta, Pulgar, Duncan, Kouamé, Saponara, Venuti, Barreca, Montiel, Cutrone. All. Iachini.

Udinese (3-5-2): Nicholas; Becao, De Maio, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Pereyra, Ouwejan; Okaka, Lasagna. A disp. Gasparini, Scuffet, Makengo, Deulofeu, Walace, Bonifaci, Ter Avest, Pussetto, Nestorovski, Forestieri, Zeegelaar, Coulibaly. All. Gotti.

Sintesi partita

1′ Partiti al Franchi!! Forza Fiorentina!!!

2′ Buon gioco di Lirola sulla destra, cross al centro ma si salva la difesa bianconera.

3′ Primo angolo della Fiorentina, nulla di fatto

8′ Erroraccio di Milenkovic, va al tiro Lasagna ma per fortuna rimedia Milenkovic al precedente errore

11′ GOOOOOOL!!! CASTROVILLI!!!! Bella azione della Fiorentina, da Lirola a destra a Biraghi a sinistra, palla al centro per Castrovilli che la mette dentro!!

13′ Frittata di Dragowski che serve Lasagna!! Secondo grave errore della difesa viola dopo il precedente di Milenkovic, per fortuna va bene alla Fiorentina.

15′ Contropiede viola, Lirola crossa al centro ma si salva la difesa dell’Udinese, poi pallone a Callejon che prova il tiro ma è altissimo.

18′ Ancora la Fiorentina avanti con Biraghi, interviene De Maio e mette in calcio d’angolo

21′ GOOOOOOOOL!!! RADDOPPIO VIOLA CON MILENKOVIC!!! Palla in area per castrovilli, che ha il tempo per alzare la testa e mettere l’assist sulla testa di Milenkovic che non può sbagliare!!! Grande inizio del Castro!!!

26′ Prova a reagire l’Udinese, ma a differenza della partita con lo Spezia la Fiorentina è attenta e pressa molto alta.

31′ Si accende l’Udinese con il solito De Paul, si salva la Fiorentina con Caceres in calcio d’angolo.

33′ Sbaglia ancora la Fiorentina in fase di uscita, ma ci pensa Milenkovic a salvare la situazione. Ottimo inizio per lui.

35′ Occasione Udinese con Lasagna, bella parata di Dragowski!!

38′ Problemi per Pezzella costretto a uscire, esordio di Martinez Quarta in maglia viola!

39′ Si fa vedere l’Udinese, palla in area esce Dragowski

43′ GOL DELL’UDINESE. Aveva rallentato troppo la Fiorentina. Troppa libertà a De Paul sulla destra, pallone in mezzo e Okaka senza grande disturbo la mette dentro.

45′ Ci sarà un minuto di recupero al Franchi.

45’+1′ Finisce il primo tempo. Sembra di rivedere la partita con lo Spezia, Fiorentina che parte fortissimo e va in doppio vantaggio, poi cala nel finale del primo tempo. Vlahovic ancora deludente, AMrabat visibilmente inadatto al ruolo di regista.

46′ Ricomincia la partita al Franchi.

49′ Angolo Udinese, palla al centro sul secondo palo, si salva la difesa viola.

51′ GOOOOOOOOL!!! DOPPIETTA DI CASTROVILLI!!!! Bello lo scambio in area con Biraghi, poi il Cstro si ritrova il pallone sui piedi e lo calcia alle spalle di Nicholas con un tiro perfetto!! Prima doppietta in Serie A per il Castro!!!

54′ Doppio cambio Udinese per cercare di recuperare la partita, dentro Wallace e Pussetto

59′ Prova a reagire l’Udinese, la Fiorentina non si deve chiudere. pronto a entrare Kouame.

60′ MIRACOLO DI DRAGOWSKI!!!!! Punizione in area di De Paul va al tiro al volo Okaka e riflesso fantastico di Dragowski che devia sulla traversa! Grandissima parata!!!!

65′ Dentro Cutrone e Kouame al posto di Callejon e Vlahovic. Brutta prestazione di Dusan, mai incisivo.

68′ L’Udinese non demorde, ancora un pallone insidioso in area viola che per fortuna sfila senza danni.

70′ ancora un pallone pericoloso in profondità di De Paul, gran giocatore, lascia sfilare la difesa viola.

71′ ANCORA UNA GRAN PARATA DI DRAGOWSKI SU TIRO DA FUORI DI DELOUFEU!!!

72′ Ancora Udinese, palla in area per la testa di Okaka che per fortuna spara alto. Ma sta giocando solo l’Udinese.

79′ Dentro Pulgar e Venuti al posto di Bonaventura e Lirola (che si è fatto male)

80′ Bella l’idea di Amrabat a cercare Venuti in area ma capisce tutto la difesa friulana

83′ Pallone insidioso in area di Deulofeu, per fortuna non c’è nessun compagno

86′ GOL UDINESE. DOPPIETTA ANCHE PER OKAKA. Ancora colpevole la difesa viola.E ora c’è da sofffrire.

90′ 5 minuti ancora di sofferenza prima della fine.

93′ Guadagna un fallo laterale importante Kouame.

90’+5′ FINSCE QUI!!! VINCE LA FIORENTINA CON GRANDE SOFFERENZA, DOPO ESSERE STATA PER DUE VOLTE IN VANTAGGIO DI DUE GOL. MALE L’ATTACCO VIOLA, ANCHE OGGI ALL’ASCIUTTO. TROPPE LE AMNESIE DIFENSIVE E IL CENTROCAMPO CHE DOVREBBE ESSERE DI GRANDE QUALITA’ COPRE POCO E COSTRUISCE ANCORA MENO. PER ORA PRENDIAMO IL BUONO DI QUESTI 3 PUNTI CHE CI FANNO BENISSIMO.

post

Fiorentina-Udinese: formazioni ufficiali. Vlahovic in campo, Ribery in tribuna.

La presenza di Franck Ribery nella partita contro l’Udinese è stata in dubbio fino all’ultimo. Alla fine ha prevalso la decisione di tenere fuori “Re Franck”. Che non sarà neppure in panchina.

Iachini insiste con il modulo 3-5-2 con Callejon in campo e con Castrovilli e Bonaventura pronti a salire per dare supporto in fase offensiva.

Modulo speculare per la formazione di Gotti, con il tandem Okaka-lasagna davanti.

Ecco le formazioni ufficiali:

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic, Callejon. A disp. Terracciano, Brnacolini, Igor, Martinez Quarta, Pulgar, Duncan, Kouamé, Saponara, Venuti, Barreca, Montiel, Cutrone. All. Iachini.

Udinese (3-5-2): Nicholas; Becao, De Maio, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Pereyra, Ouwejan; Okaka, Lasagna. A disp. Gasparini, Scuffet, Makengo, Deulofeu, Walace, Bonifaci, Ter Avest, Pussetto, Nestorovski, Forestieri, Zeegelaar, Coulibaly. All. Gotti.