Rosa Fiorentina 2019/20

Rosa Fiorentina 2019/20: tutte le statistiche dei giocatori Viola

rosa fiorentina 2019/20

Con l’arrivo di Rocco Commisso inizia una nuova era nella Fiorentina, dopo quella durata 17 anni dei Della Valle. l’italo-americano (di origini calabresi) e il suo braccio destro Joe Barone hanno scelto, per inziare la nuova avventura in Viola, un Direttore Sportivo già conosciuto a Firenze: Daniele Pradè. Confermato l’allenatore che ha concluso l’era Della Valle e che riaprirà la nuova era Commisso: Vincenzo Montella.

Non c’è stato molto tempo per il mercato, tra l’arrivo della nuova proprietà e l’inizio del campionato. E’ però arrivato un campionissimo, di quelli che a Firenze non si vedevano da tempo. E che nonostante i suoi 36 anni di età può dare ancora molto alla Fiorentina: Franck Ribery.

Rocco Commisso ha voluto a tutti i costi tenere a Firenze anche Federico Chiesa, già promesso alla Juventus dai Della Valle. Su di lui vorrebbe costruire un nuovo ciclo in Fiorentina.

Altri nomi interessanti sono andati ad arricchire la rosa Fiorenitna 2019/20: l’ex milanista Kevin Prince Boateng, il centrocampista prelevato dal Bologna, specialiasta nei calci di rigore Eric Pulgar e il ritorno dalla Lazio di Milan Badelj in cabina di regia. A questi si aggiungono altri profili interessanti, come Pol Lirola prelvato dal Sassuolo, l’ex juventino Martin Caceres a rinforzare la difesa e a portare esperienza e la giovane scommessa brasiliana Pedro. Giocatore indicato come vero bomber di razza nonostante la giovane età. Accanto a lui la promozione in prima squadra di Dusan Vlahovic dopo l’esplosione in Primavera.

Completano la rosa Fiorentina 2019/20 gli arrivi di Ghezzal dal Leicester, di Dalbert arrivato in prestito dall’Inter nello scambio con Biraghi passato in nerazzurro, Terzic e Duncan.

 

Rosa Fiorentina 2019/20: acquisti e cessioni

ACQUISTI: Terzic (d, Stella Rossa); Boateng (c, Sassuolo); Lirola (d, Sassuolo); Badelj (c, Lazio); Pulgar (c, Bologna); Ribery (c, svincolato); Dalbert (d, Inter – prestito); Caceres (d, svincolato); Pedro (a, Fluminense); Duncan (a, Liverpool); Ghezzal (c, Leicester).

CESSIONI: Veretout (c, Roma); Vitor Hugo (d, Palmeiras); Graiciar (d, Sparta Praga); Laurini (d, Parma); Edimilson Fernandes (c, Mainz); Lafont (p, Nantes); Hancko (d, Sparta Praga); Nørgaard (c, FC Brentford); Saponara (c, Genoa); Biraghi (d, Inter); Simeone (a, Cagliari).

 

Siamo arrivati a gennaio e la Fiorentina purtroppo ha iniziato il campionato in maniera molto deludente. Finendo addirittura nella bassa classifica. La dirigenza viola ha pertanto preso la drastica decisione di esonerare l’allenatore Montella, che vanterà il primato di essere il primo allenatore esonerato nell’era Commisso.  Al suo posto è stato scelto l’ex viola Giuseppe Iachini.

Nel mercaro di gennaio sono arrivati volti nuovi a rinforzare la rosa Fiorentina 2019/20. UNa rosa giudicata troppo giovane e inesperta e costruita senz auna grande logica anche a causa dei tempi molto ristretti.

Arriva un nuovo attaccante per affiancare Vlahovic: è sato scelto l’ex milanista Patrick Cutrone che arriva da una esperienza non proprio positiva dal Wolverhampton in Premier League. Si punta sulla sua “fame” di riscatto. Insieme a lui arrivano il centrocampista Alfred Duncan dal Sassuolo, il difensore Igor dalla Spal, il entrocampista Agudelo e l’attaccante Christian Kouamè dal Genoa, quest’ultimo reduce da un lungo infortunio che lo terrà indisponibile fino alla fine della stagione. Ma è un profilo che piaceva alla dirigenza in ottica futura.

La Fiorentina mette a segno anche un grande colpo di mercato, con un giocatore che arriverà però soltanto nella prossima stagione: Sofyan Amrabat dal Verona, Un centrocampista giudicato impressionante per forza e tecnica da tutti gli addetti ai lavori, soffiato alla concorrenza di grandi squadre.  Anche questo un colpo in ottica futura.

Perchè la Fiorentina, come ha più volte detto Rocco Commisso e ribadito lo stesso DS Pradè è ancora un cantiere in costruzione.

Mercato gennaio 2020

ACQUISTI: Olivera De Andrea Maximiliano (c, rientro prestito); Medja Beloko Nicky Stephane (c, rientro prestito); Patrick Cutrone (a, Wolverhampton Wanderes); Joseph Alfred Duncan (c, Sassuolo); Igor Julio dos Santos de Paulo (d, Spal); Kevin Andrés Agudelo Ardila (c, Genoa); Christian Michael Kouakou Kouamé (a, Genoa); Sofyan Amrabat (c, Hellas Verona *da giugno)

CESSIONI: Dabo (c, Spal); Eysseric (c, Verona); Boateng (a, Besiktas); Pedro (a, Flamengo); Cristoforo (c, Eibar); Rasmussen (d, Aue); Olivera De Andrea Maximiliano (c, Juarez)