C’è un clima molto teso in casa Torino, con mister Juric su tutte le furie per una campagna acquisti che non decolla. Dopo aver perso Belotti, Mandragora e Bremer, ovvero tre giocatori fondamentali nelle rispettive tre zone di campo, non è ancora arrivato nessuno per sostituirli degnamente.

E la tensione è arrivata alle stelle, tanto che ieri è sfociata in una lite furbonda tra il tecnico ex Verona e il ds Vagnati, con offese e i due che sono arrivati quasi a mettersile mani addosso.

In serata Vagnati ha minimizzato l’accaduto, ma Juric non è affatto convinto di quello che sta succedendo al Toro, tanto che nell’amichevole contro l’Apollon Limasson ha schierato tutte le riserve a parte il portiere, in segno di protesta, si dice, con la prorpietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *