Dopo i colpi in entrata, la Fiorentina ha assoluta necessità di sfoltire la rosa. Sono in partenza Dragowski, Pulgar, Benassi, forse Kouamè e Zurkowski, oltre ai ragazzi viola che sono andati o andranno in prestito.

A parte la vicenda Milenkovic, ancora in ballo con l’Inter, il suo futuro resta incerto.

E poi c’è lui, il “disoccupato” più pagato d’Italia. E non col reddito di cittadinanza, ma con il cash di Rocco. Che adesso vorrebbe liberarsi del fardello russo, c’è da capirlo, visto che negli ultimi due anni Aleskandr “Sasha” Kokorin ha fatto più apparizioni in centro a Firenze con le ciabatte gialle che non in campo con la maglia viola.

La società viola gli ha proposto una buonuscita di 2 milioni di euro, che gli permetterebbe la risoluzione del contratto coi viola e la possibilità di andare a “giocare a pallone” (se ancora così si può chiamare il suo “sport”) in Turchia all’Istanbul Basaksehir.

Che risponderà il buon Koko? Andare a giocare con 2 milioni in tasca o incassarne altrettanti se non di più scaldando la panchina viola?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *