Hanno destato parecchio stupore, per non dire altro, le parole del direttore del Corriere dello Sport, Ivan Zazzaroni, pronunciate ier durante la trasmissione Pressing su Italia Uno. L’argomento era la possibile sanzione alal Juventus che potrebbe portare perfino alla retrocessione della squdra in Serie B.

Ecco cosa ha detto il direttore:

“Il sistema ha paura di quello che può succedere alla Juventus. Dal 2006 non è stata azzeccata una mossa nel calcio italiano e la Juventus in B sarebbe come castrarsi, prendere un machete e tagliarsi le palle. In questo momento non funziona nulla, la Nazionale ha azzeccato solo un Europeo ed ha mancato la qualificazione a due mondiali consecutivi. A Roma c’è una grande paura per la crisi economica, per una azienda che è la settima potenza in Italia mentre fino a pochi anni fa era la quarta. Perdere adesso la squadra più rappresentativa con tutti i suoi tifosi che sono i maggiori in Italia, porterebbe a conseguenze finanziare terrificanti. Ci sono abbonati che stanno disdicendo abbonamento alla Pay Tv, ci saranno molti meno soldi per i diritti televisivi. Chinè è un giudice, la giustizia sportiva deve essere per forza sommaria perché non si possono aspettare anni per avere una sentenza. La Juventus ha commesso molti errori, non sono certo dalla parte della Juventus ma mandarla in B sarebbe micidiale per il calcio italiano. Provate a chiedere ai presidenti delle altre squadre”

Una riflessione ci sorge spontanea: se una società come la Juventus effettua manovre finanziarie illecite e merita anche la massima condanna sportiva, questa non dovrebbe essere applicabile perchè si tratta di una squadra che regge economicamente tutto il sistema.. con le stesse manovre illecite? Ergo stiamo parlando di un sistema calcio che si fonda su manovre finanziarie illecite? Concludo, a questo punto tanto vale chiudere tutto e ricominciare da capo, dove i calcatori comincino a prendere uno stipendio “umano” come chiunque altro lavoratore e come in quasi ogni altro sport cosiddetto “minore” ma dove la componente sportiva è quanto meno più genuina di questa che ci vogliono continuare a servire su un piatto d’argento che ormai d’argento è solo placcato…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *