L’ex calciatore della Fiorentina, Alessandro Orlando, ha parlato del caso Vlahovic ai Tuttomercatoweb:

I tempi in cui i giocatori si attaccavano alla maglia è finito. L’ultimo è stato Di Natale all’Udinese. Evidentemente per Vlahovic la Fiorentina è un punto di partenza, ha ancora due anni di contratto e sta facendo vedere quanto vale. Cosa ci sia sotto non lo so. Auguro alla fiorentina di tornare quella dei miei tempi, quando si lottava per lo scudetto o per un piazzamento Champions. Adesso la si può paragonare all’Udinese o a una squadra che deve lanciare i giovani. E’ normale che alcuni giocatori guardino ad altre possibilità, come può essere la Juve. Dovrebbero godersi il momento senza pensare che indosserà la maglia viola per sempre.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *