La Fiorentina è ai dettagli per portare Moise Kean in maglia viola, è stato il neo tecnico Raffaele Palladino a sceglierlo, lui che ha grande stima dell’attaccante juventino tanto che aveva tentato di portarlo perfino a Monza, allora senza successo.

Stavolta sembra la volta buona, ma non sono della stessa opinione molti tifosi, che sui social si sono scatenati, al grido di “facciamo un altro piacere alla Juventus“, “Siamo riusciti a prendere un attaccante che segna meno di Nzola“, “Al peggio non c’è mai fine ma qui si superano i limiti”.

Detto che, per fortuna, non sono mai stati i tifosi a fare il calciomercato, altrimenti Batistuta non sarebbe diventato Batistuta visto che dopo le prime difficoltà in maglia gigliata c’era già chi lo aveva crocifisso…. tutto dire eh?? Certo che la nuova gestione Palladino non parte (e si sapeva, figuriamoci..) coi favori del pubblico.

Le responsabilità, però, se le stanno prendendo la dirigenza e lo staff tecnico, noi non possiamo che fidarci e magari buttare già dal “carro” quelli che tenteranno di salirci se le cose andranno bene, visto che non si ha nemmeno la pazienza di dare tempo al tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *