post

Prandelli: “Giocare con due punte? No se mi serve più qualità”

Le parole di Prandelli alla fine di Fiorentina-Inter di Coppa Italia:

Siamo amareggiati, perchè a un minuto dalla fine dei tempi supplementari abbiamo lasciato un giocatore da solo in area. Dobbiamo accettare il risultato ed essere orgogliosi della nostra prestazione. Non voglio far polemiche e ho rispetto degli arbitri, ma a pochi secondi dalla fine ci vuole più tatto. Kouamè ha giocato bene, allo stesso modo in cui si allena. Giocare con due punte? Si può fare senza il trequartista ma se mi serve più qualità devo rinunciare a questa soluzione. L’esperimento di oggi mi è piaciuto ma c’erano tre centrocampisti dietro. Castrovilli si abbassava troppo nel primo tempo, nel secondo mi ha dato risposte importanti. Amrabat è un grande giocatore ma non è un regista. Incontro con Commisso? Ha portato valori straordinari in un mondo frenetico. E’ una persona fantastica, spero riesca a farsi apprezzare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *