Durante il lunch-match Atalanta-Juventus, Dusan Vlahovic, entrato in campo intorno al 65′ della partita, è stato insultato dai tifosi bergamaschi come ai tempi della Fiorentina, con offese del tipo “zingaro di m…”.

L’attaccante bianconero ha richiamato l’attenzione dell’arbitro Doveri che ha anche sospeso la partita per qualche minuto, mentre i giocatori dell’Atalanta cercavano di far smettere quel coro da parte dei propri sostenitori.

Il serbo ha poi risposto nella maniera migliore agli insulti, segnando il gol del definitivo 2-0 che ha proiettato la Juventus al secondo posto in classifica e l’Atalanta attualmente fuori dalla Champions.

Dopo il gol è andato a zittire il pubblico che lo aveva offeso e si è perfino sfiorata la rissa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *