Fiorentina Coppa Italia 2023-2024

Il Cammino della Fiorentina Coppa Italia 2023-2024

Fiorentina Coppa Italia 2023-2024

Si svolgerà quest’anno la 77° edizione della Coppa italia, denominata Frecciarossa per ragioni di sponsor. Inizia il 5 agosto 2023 ed avrà termine con la Finale di Roma il 15 maggio 2024.

Le regole della Coppa Italia 2023-2024

La formula della Coppa Italia 2023-2024 ha le stesse regole dell’edizione 2021-2022 quando furono introdotte le ultime novità. Ci sono 44 squadre partecipanti, composte dai 40 club di Serie A e di Serie B e 4 squadre della Serie C. Tutte le partite si disputano ad eliminazione diretta, ad eccezione delle semifinali che si giocheranno con le parttite di andata e ritorno. Come nellìedizione dell’anno scorso, anche in questa edizione è abolita la regola del gol in traserta nelle semifinali. In caso di parità dopo i tempi regolamentari, si giocheranno i supplementari e poi eventualmente si tireranno i calci di rigore.

Le “8 teste di serie“, ovvero le squadre che hanno terminato il campionato di Serie A nelle prime 8 posizioni, inizieranno a giocare dagli ottavi di finale. Nelle partite ad eliminazione diretta, gioca in casa la squadra che ha il numero di tabellone più basso, stesso criterio per definire chi giocherà in casa la paritta di ritorno dalle semifinali.

I numeri del tabellone sono assegnati in base ai posizionamenti in classifica, il numero 1 spetta alla detentrice del torneo, i numeri successivi in base alle classifiche finali di Serie A, B e C nella stagione precedente.

L’IFAB conferma in via definitiva la possibilità delle 5 sostituzioni divise in 3 slot, come era mmesso solo in via provvisoria durante il periodo del covid. Confermato anche l’allargamento della panchina a 15 giocatori (invece che 12), come avvenuto nella scorsa edizione.

Le squadre partecipanti a questa edizione

Partiranno dagli ottavi di finale (tra parentesi il numero di tabellone): Inter(1) detentrice del titolo, Napoli(2), Lazio(3), Milan(4), Atalanta(5), Roma(6), Juventus(7), Fiorentina(8).

Partiranno dai trentaduesimi di finale: dalla Serie A, Bologna(9), Torino(10), Monza(11), Udinese (12), Sassuolo(13), Empoli (14), Salernitana(15), Lecce(16), Verona(17), Frosinone(18), Genoa(19), Cagliari(20); dalla Serie B Spezia(21), Cremonese(22), Sampdoria(23), Bari(24), Parma(25), Sudtirol(26), Crotone(27), Venezia(28), Palermo(29), Modena(30), Pisa(31), Ascoli(32), Como(33), Ternana(34), Cittadella(35), Cosenza (36).

Partiranno dal primo turno preliminare: dalla Serie B Catanzaro(37), Reggiana(38), Feralpisalò(39) e Cesena(40); dalla Serie C Virtus Entella(41), L.R Vicenza(42), Pescara(43), Foggia(44).

Fiorentina in Coppa Italia 2022 -2023

Il club gigliato ha vinto 6 edizioni della Coppa Italia, arrivando in finale per un totale di 11 volte. Ultima volta nella scorsa edizione 2022-2023 quando è stata sconfitta per 2-1 dall’Inter. Le vittorie nel 1940, nel 1961, nel 1966, nel 1975, nel 1996 e l’ultima nel 2001. E’ arrivata seconda nel 1958, nel 1960, nel 1999, nel 2014 e nel 2023.

Nella scorsa edizione la Fiorentina è arrivata in finale dove è stata sconfitta per 2-1 dall’Inter. Come nella passata edizione, anche in questa la Fiorentina sarà testa di serie in Coppa Italia, avendo concluso il campionato precedente all’8° posto. Entrerà quindi in scena negli ottavi di finale.

Tabellone Coppa Italia 2023-2024

Turno preliminare (5-6 agosto 2023)

1CesenaVirtus Entella 2-2 dcr [17′ Shpendi (C) – 45′ Ciofi (C) – 51′-56′ Meazzi (V)]
2CatanzaroFoggia 1-0 [70′ Curcio]
3ReggianaPescara 6-2 [13′ Accomero(P)-27′ Cuppone(P)-38′-65′ Lanini(R)-41′-53′ Portanova (R)-42′ Girma(R)-8′ Vido(R)]
4FeralpisalòL.R. Vicenza 2-1 [17′ Di Molfetta(F) – 30′ Felici (F) – 68’Laezza (L)]

Trentaduesimi di finale (11-14 agosto 2023)

5BolognaCesena2-0 [2′ Corazza – 80′ Zirkzee]
6VeronaAscoli3-1 [2’Mboula(V)-39′(R) Forte(A)-45’+3′ Dawidowicz(V)-47′(R) Duric(V)]
7LecceComo1-0 [27′ Almqvist]
8BariParma0-3 [8′ Benedyczak – 34′ Bonny – 75′ Man]
9CosenzaSassuolo2-5 [9′(R) Tutino(C)-45’+4′ Bajrami(S)-79′(R) Pinamonti(S)-90′ Mazzocchi(C)-105′ Ceide(S)-115′-118′ Mulattieri (S)]
10SpeziaVenezia6-5 dcr [19′ Antonucci(S)-54′ Pohjanpalo(V)-60′(R) Moro(S)-81′(R) Gjtkjaer(V)]
11CagliariPalermo2-1 dts [100′ Dossena(C)-121′ Soleri(P)-122′ Di Pardo(C)]
12UdineseCatanzaro4-1 [9′ Lovric(U)-12′ Vanderputte(C)-49′ Betuncal(U)-64′(R)Thauvin(U)-93′ Lucca(U)]
13MonzaReggiana1-2 [21′ D’Ambrosio(M)-63′ Nardi(R)-83′(R) Cigarini(R)]
14GenoaModena4-3 [1′-57′ Retegui(G)-29′ Manconi(M)-40′ Tremolada(M)-48′ Vasquez(G)-51′ Gudmundsson(G)-77′ Gargiulo(M)]
15EmpoliCittadella1-2 [8 Caputo(E)-61′ Amatucci(C)-80′ Magrassi(C)]
16CremoneseCrotone3-1 dts [7′ Tuimminello(KR)-30′ Afena-Gyan(CR)-105′ Vazquez(CR)-117′ Pickel(CR)]
17SalernitanaTernana1-0 [7′ Candreva]
18SampdoriaSudtirol7-6 dcr [17′ Leris(SA)-45′ Casiraghi(SU)]
19FrosinonePisa1-0 [7′ Canestrelli (AUT)]
20TorinoFeralpi Salò2-1 [17′ Di Molfetta(F)-22′ Vojvoda(T)-85′ Ilic(T)]

Sedicesimi di finale (31 ottobre – 1/2 novembre 2023)

21 BolognaVerona 2-0 [41′ Moro – 62′ Hooijdonk]
22LecceParma 2-4 [9′ Sohm(P)-28′ Bonny(P)-54′ Piccoli(L)-76′ Strefezza(L)-94′ Pongracic(AU-P)-97′ Man(Rig-P)]
23SassuoloSpezia 0-0 (5-4 dcr)
24UdineseCagliari 1-2 dts [63′ Guessand(U)-80′ Viola(C)-120′ Lapadula(C)]
25GenoaReggiana 2-1 dts [37′ Djamanca(R)-53′ Haps(G)-99′ GUndmundsson(G)]
26CremoneseCittadella 2-1 dts [48′ Bertolacci(Cr) – 83′ Vita (Ci) – 120’+1′ Coda (Cr)]
27SalernitanaSampdoria 4-0 [28′ Ikwuemesi – 45’+1′,67′ Tchaouna – 86′ Cabral]
28TorinoFrosinone 1-2 dts [5′ Ibrahimovic(F) – 31′ Zima(T) – 98′ Reinier(F)]

Ottavi di finale (5-19 dicembre 2023)

29 InterBologna 1-2 dts [93′ C.Augusto (I) – 113′ Beukema (B) – 117’Ndoye (B)
30 FIORENTINAParma6-3 dcr [23′ Bernabè(P), 24′ Bonny(P), 84′ Nzola(F), 90′ Sottil (F-rig)
31 AtalantaSassuolo 3-1 [24′,63′ DeKetelaere(A), 71′ Mirancuk (A), 95′ Boloca(S)]
32 MilanCagliari 4-1 [29′-42′ Jovic(M), 50′ Traorè(M), 88′ Azzi(C), 91′ Leao(M)]
33 LazioGenoa 1-0 [5′ Guendouzi]
34 Roma Cremonese 2-1 [37′ Tsadjout(C), 77′ Lukaku(R), 85′ rig. Dybala(R)]
35 JuventusSalernitana 6-1 [3’Ikwuemesi(S), 13′ Miretti(J)36′ Cambiaso(J), 55′ Rugani(J), 76’aut Bronn(S), 89′ Yildiz(J), 92′ Weah (J)]
36 NapoliFrosinone 0-4 [66′ Barrenechea-71′ Caso-92′ Cheddira-96′ Harroui]

Quarti di finale (31 gennaio 2024)

379/1/23 ore 21FIORENTINABologna5-4 dcr (tempi supplementari terminati 0-0)
3810/1/23 ore 18MilanAtalanta1-2 [45′ Leao(M), 47′-59′ Koopmeiners(A)]
3910/1/23 ore 21LazioRoma1-0 [51′ rig. Zaccagni]
4011/1/23 ore 21JuventusFrosinone4-0 [11’rig,38’48, Milik – 61′ Yildiz]

Semifinali andata (3 aprile 2024)

41FIORENTINAAtalanta
42LazioJuventus

Semifinali ritorno (24 aprile 2023)

41AtalantaFIORENTINA
42JuventusLazio

FINALE (Roma 15 maggio 2023)

43 Vincente incontro 41 Vincente incontro 42

Il cammino della Fiorentina in Coppa Italia 2023-2024

La Fiorentina entra nella competizione dagli ottavi di finale, dove incontrerà la vicente tra Lecce, Como, Bari e Parma che si affronteranno prima nei 32esimi poi nei 16esimi di finale.

6 dicembre 2023 – Ottavi di Finale: Fiorentina-Parma 2-2 (6-3 dcr)

Fiorentina e Parma si affrontano al Franchi per gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Vincenzo Italiano punta su Nzola per l’attacco, in porta c’è Christensen portiere di coppa e al centro della difesa Mina titolare con Milenkovic, Kayode torna a destra, Parisi a sinistra. Conferma per Sottil insieme e Brekalo nel tridente d’attacco. Maxime Lopez in cabina di regìa.

Ecco le formazioni ufficiali:

FIORENTINA (4-2-3-1) : Christensen; Kayode, Milenkovic, Mina, Parisi; Lopez, Mandragora; Sottil, Barak, Brekalo; Nzola. A disp.: Terracciano, Vannucchi, Biraghi, Bonaventura, Arthur, Beltran, Ranieri, Infantino, Duncan, Comuzzo, Pierozzi, Amatucci, Kouame. Allenatore: Italiano

PARMA (4-2-3-1): Corvi; Hainaut, Circati, Osorio, Coulibaly; Sohm, Cyprien; Mihaila, Bernabe, Benedyczak; Bonny. A disp.: Chichizola, Turk, Balogh, Estevez, Charpentier, Begic, Ansaldi, Del Prato, Colak, Partipilo, Camara, Azevedo, Haj, Di Chiara, Man. Allenatore: Pecchia

Sintesi partita

Primi dieci minuti di grande vivacità in campo, con la Fiorentina che mantiene il possesso palla ma il Parma punge con insistenza, presentandosi anche un paio di volte nell’area di rigore di Christensen. Occasione clamorosa per i viola al 10′, con Sottil che trova splendidamente in area Nzola, la deviazione sicura dell’angolano è miracolosamente deviata da Coulibaly. Al 16′ occasione monumentale dei ducali con Mihaila lanciato in porta da Bernabe, si allunga troppo il pallone il parmense e permette a Christensen di esaltarsi in uscita. Ma si esalta anche il Parma che mette sotto la Fiorentina, chiamato agli straordinari Christensen, che però deve capitolare al 23′ quando Bernabe la mette all’incrocio per il vantaggio Parma. Passa appena un minuto e il Parma clamorosamente raddoppia, sbaglia in uscita Mina e Bonny la mette alle spalle di Christensen per il 2-0. Sfiora il gol la Fiorentina al 28′, cross di Kayode e Brekalo prova un clamoroso gol di tacco finito di poco fuori!! Al 30′ c’è un check del Var per un fallo di mano di Circati, per fortuna del Parma però il giocatore era di poco fuori area. Ancora Parma vicino al gol al 39′, molto bravo Kayode e decisivo Christensen con la parata a terra! Al 42′ rischia ancora di capitolare la Fiorentina, il tiro di Bernabe finisce di millimetri lontano dal palo alla destra di Christensen. Dopo 3 minuti di recupero finisce un primo tempo davvero catastrofico per la Fiorentina. Ben 4 cambi nell’intervallo, dentro Infantino al posto di Brekalo, Biraghi al posto di Parisi, Ranieri al posto di Mina, Arthur al posto di Mandragora. E i cambi danno nuova linfa alla Fiorentina, che scende in campo con un piglio ben diverso rispetto al primo tempo. Prova su punizione Sottil al 62′, ma Corvi si distende in presa a terra. Al 67′ Italiano si gioca anche la carta del doppio attaccante, in campo Beltran al posto di Barak. Passano purtroppo i minuti ma la manovra della Fiorentina non crea grossi problemi al Parma che nella ripresa ha mostrato meno velleità offensive. Partita che si riapre clamorosamente al minuto 82, quando Sottil mette un pallone in area per Nzola che stoppa, si gira e la mette all’incrocio!! Finalmente un gran gol dell’angolano!!! Ma le emozioni non finiscono perchè al minuto 88 c’è un tocco di mano in area del Parma ed è calcio di rigore per la Fiorentina!!! Dal dischetto la mette dentro Sottil per il 2-2!!! Finiscono i tempi regolamentari, si va ai supplementari. Beltran si mangia subito il gol ad inizio del primo tempo supplementare. va vicino al gol anche il Parma, al 97′ gran parata di Christensen e per poco Arthur non fa autogol!! Alla fine del primo tempo supplementare ghiotta occasione sulla testa di Beltran, ma il colpo di testa è troppo elementare e finisce tra le mani di Corvi. Nel secondo tempo supplementare entra in campo Kouamè al posto di Sottil. Anche nel secondo tempo stesso copione con la squadra viola che cerca il gol partita e il Parma che si difende. Ma il risultato non cambia. Si va ai calci di rigore!! Ai calci di rigore per il Parma sbagliano Man e Camara dopo il gol di Hernani, per la Fiorentina a segno Biraghi, Milenkovic, Kouamè e Beltran!! FIORENTINA AI QUARTI DI FINALE!!!

9 gennaio 2024 – Quarti di Finale: Fiorentina-Bologna 0-0 (5-4 dcr)

Sorprende ancora Vincenzo Italiano, che per la sfida di Coppa Italia contro il Bologna sceglie una formazione molto diversa dal solito e soprattutto cambia modulo, rinunciando al solito 4-3-3 e passando ad un 3-4-1-2 con Barak a centrocampo dietro a Ikonè e Beltran e Kayode e Biraghi a correre sulle fasce. Fuori come era prevedibile Brekalo.

Ecco le formazioni:

FIORENTINA (3-4-1-2) – Christensen; M. Quarta, Milenkovic, Ranieri, Kayode; Maxime Lopez, Duncan, Biraghi; Barak, Ikone; Beltran.

BOLOGNA (4-2-3-1):Skorupski; Posch, Beukema, Lucumi, Kristiansen; Freuler, Aebischer; Orsolini, Ferguson, Saelemaekers; Zirkzee

Sintesi partita

Le squadre iniziano il match affrontandosi a viso aperto, come nel loro modo di giocare. Nei primi 15 minuti da segnalare solo un tiro in porta del Bologna, parato a terra e in due tempi da Christensen. Risponde al 17′ la Fiorentina col primo tiro in porta di Kayode, Skorupski la toglie da sotto la traversa. Occasionissima Bologna al 26′ quando Ferguson trova Zirkzee a centro area da solo, per fortuna l’attaccante felsineo non controlla il pallone. Si ripetono i rossoblu al 32′, contropiede di Orsolini che entra in area e va al tiro, murato da Milenkovic. Non passano 3 minuti che il Bologna sfiora il vantaggio, palla ancora a Zirkzee che fa una magia in area, si gira va al tiro e scheggia la traversa!! Si continua a lottare per tutto il primo tempo ma non arrivano altre nitide occasioni, si va al riposo sullo 0-0 dopo un solo minuto di recupero. Gran bella partita finora al Franchi. Si ricomincia senza cambi. Ancora un brivido per la Fiorentina, Orsolini si gira da furoi area e colpisce il palo con Christensen che non se lo aspettava. Spinge il Bologna ad inizio ripresa. Al 59′ entrano in campo Bonaventura e Nzola per Barak e Ikonè. Subito Beltran a cercare Nzola in profondità, costretto ad uscire basso Skorupski. Al 66′ Bologna pericoloso dopo un errore in uscita di Quarta, Ferguson per fortuna spara su Christensen. Al 70′ in campo anche Mandragora e Parisi al posto di Duncan e Biraghi. Mandragora che ha un’occasione di testa al 74‘, ma il pallone è debole e para senza problemi Skorupski. Intanto Beltran continua a sanguinare dal naso dopo un colpo in faccia preso qualche minuto fa. E infatti non ce la fa, al suo posto Italiano è costretto a mettere in campo Arthur che non è ovviamente una punta. Si arriva al termine dei tempi regolamentari, quando negli ultimi secondi di gara viene deviato il tiro di Maxime Lopez che diventa un assist per la testa di Quarta, vola e compie il miracolo Skorupski!! Si va quindi ai supplementari. Grande ripartenza del Bologna al 93′, con Zirkzee che va al tiro e Christensen che para e devia sul palo. Al 102′ arriva una occasione incredibile per Martinez Quarta davanti a Skorupski su assist di Nzola, ma il difensore viola non tira in maniera decisa e para il portiere del Bologna! Altra occasione clamorosa per la Fiorentina con Kayode che di testa a pochi passi dalla porta addirittura la manda in fallo laterale!! Era più difficile che trovare la porta. In campo ora Jerry Mina al posto di Martinez Quarta. E al 111′ è Christensen che salva in uscita su Orsolini! Non succede altro, si va ai calci di rigore tra Fiorentina e Bologna. Ai rigori per la Fiorentina segnano Mandragora, Arthur, Milenkovic, Mina e Maxime Lopez, decisivo l’errore di Posch per il Bologna!!! FIORENTINA IN SEMIFINALE dove incontrerà la vincente di Milan-Atalanta e Vincenzo Italiano nella storia viola, nessuno aveva mai portato la Fiorentina per 3 anni consecutivi in semifinale!!!!