ALTRE NEWS

  • Juric furioso con la proprietà, schiera tutte le riserve
    Juric furioso con la proprietà, schiera tutte le riserve

    C’è un clima molto teso in casa Torino, con mister Juric su tutte le furie per una campagna acquisti che non decolla. Dopo aver perso Belotti, Mandragora e Bremer, ovvero tre giocatori fondamentali nelle rispettive tre zone di campo, non è ancora arrivato nessuno per sostituirli degnamente.

    E la tensione è arrivata alle stelle, tanto che ieri è sfociata in una lite furbonda tra il tecnico ex Verona e il ds Vagnati, con offese e i due che sono arrivati quasi a mettersile mani addosso.

    In serata Vagnati ha minimizzato l’accaduto, ma Juric non è affatto convinto di quello che sta succedendo al Toro, tanto che nell’amichevole contro l’Apollon Limasson ha schierato tutte le riserve a parte il portiere, in segno di protesta, si dice, con la prorpietà.

VIDEO NEWS

Fiorentina Primavera

  • Aquilani primo nome per la Roma Primavera
    Aquilani primo nome per la Roma Primavera

    Dopo l’ottima stagione con i ragazzi viola, conclusa con la vittoria della quarta Coppa Italia consecutiva (seppure la FIorentina sia rimasta fuori dai playoff scudetto) potrebbe avvicinarsi l’addio di Alberto Aquilani ai colori viola.

    A Roma hanno la necessità di sostituire Alberto De Rossi (padre di Daniele), dopo 18 anni di “onorata carriera” con i giovani giallorossi che hanno portato 3 scudetti, 2 Coppe Italia e 2 Supercoppe italiane.

    E sarebbe proprio Aquilani il nome in cima alle liste per prendere il suo posto, considrando che i rapporti con Bruno Conti sono sempre ottimi e pure con Josè Mourinho, a cui ha lasciato la sua casa ai Paioli, che lo vedrebbe benissimo sulla panchina della Primavera.

Femminile

  • La Femminile è salva! Commisso: “Ora nuovi obiettivi”
    La Femminile è salva! Commisso: “Ora nuovi obiettivi”

    La Fiorentina Femminile è riuscita a raggiungere la matematica salvezza con una giornata d’anticipo al termine di un campionato tutt’altro che indimenticabile.

    Le ragazze gigliate giocano a Pomigliano ed entrano in campo con la massima concentrazione, tanto che al 4′ la Sabatino replica in rete un tiro della Boquete respinto dalla Cetinja.

    Poi un violento acquazzone va a condizionare pesantemente la partita, fino alla mezz’ora quando la Fiorentina ottiene un calcio di rigore che però la Sabatino manda sul palo. Nella ripresa anche Pomigliano colpisce un palo con la Tudisco. Il Pomigliano attacca e la Fiorentina riesce comunque a difendersi, mentre al 72′ arriva un altro palo colpito stavolta dalla Catena.

    Il risultato non cambierà più e seppur con qualche sofferenza di troppo le ragazze viola ottengono la permanenza in Serie A prima dell’ultima gara interna contro l’Empoli.

    A fine gara il commento di Commisso: “Una stagione complicata che non immaginavamo, oggi risultato importante. Ho parlato con mister Panico e con le ragazze a fine gara, erano finalmente contente. E’ stato un campionato difficile ma la salvezza è meritata. Ora bisogna staccare la spina e ripartire con altri obiettivi”