Udinese vs Fiorentina

Dettagli

Data Ora League Stagione Finale
04/03/2018 15:00 Campionato Serie A Tim 2017/18 90'
-

Risultati

Club1° Tempo2° TempoFinaleEsito
Udinese000Sconfitta
Fiorentina112Vittoria

Fiorentina

# Giocatore Ruolo Minuto Gol
17Jordan VeretoutCentrocampista29'1
9Giovanni SimeoneAttaccante71'1

Sintesi partita

Si gioca il recupero di quella maledetta giornata, quel 4 marzo, quando nella notte, nell’albergo dove ad Udine dove soggiornava in ritiro la Fiorentina, si spegneva il Capitano Davide Astori. Senza fare rumore, come ci aveva abituati lui.

E’ una partita difficile per i ragazzi, che però nelle ultime giornate hanno saputo ritrovare una forza e una compattezza inimmaginabili, anche (soprattutto) in nome di Davide.

Pioli ritrova Pezzella in difesa, lascia in panchina per la prima volta Simeone, al suo posto gioca Falcinelli. A centrocampo Dabo dal primo minuto.

La Fiorentina tiene bene il campo e grazie a uno scatenato Chiesa, imprendibile per gli avversari, mette più in volte in pericolo la porta dell’Udinese.

Al minuto 13 sul maxischermo del Dacia Arena, tanto bello quando vuoto, cominciano a scorrere le immagini di Davide Astori e tutto lo stadio si unisce in un applauso da brividi in ricordo del Capitano di tutti.

Al minuto 19 l’Udinese si rende pericolosa con Perica che sbaglia a tu per tu con Sportiello.

Ma al 28′ è la Fiorentina a passare: Giuseppe Pezzella entra in ritardo su Chiesa ed è calcio di rigore. Dal dischetto Veretout non sbaglia! 1-0 Fiorentina!

Al 37′ Falcinelli ha una buona occasione ma scivola e manca il raddoppio.

Il primo tempo si conclude con la Viola in vantaggio.

Nella ripresa l’Udinese effettua subito diversi cambi e comincia a rendersi pericolosa, con Jankto prima e con De Paul dopo. Ma la Fiorentina si salva.

Al 57′ Chiesa prende un cartellino giallo per un fallo abbastanza inutile a centrocampo, il giovane attaccante viola era diffidato, salterà la partita con la Roma.

Al 62′ la Fiorentina va ancora vicina al raddoppio con Pezzella di testa.

Al 67′ Saponara lascia il posto al “Cholito” Simeone che dopo neanche cinque minuti raddoppia per la Fiorentina: Bizzarri trafitto con un destro dal limite dell’area! Sono 9 i gol di Simeone in campionato che torna a segnare ancora.

Nell’ultimo quarto d’ora l’Udinese si rende pericolosa con Lasagna ma la Fiorentina avrebbe l’occasione di segnare ancora, complice un retropassaggio “killer” di Danilo che mette Benassi davanti a Bizzarri, ma l’ex Torino sbaglia clamorosamente calciando addosso al portiere.

Finisce con la quinta vittoria consecutiva della Fiorentina. Onore a questi ragazzi che hanno ritrovato la forza del gruppo e agganciano l’Atalanta al settimo posto in campionato.

 

La partita a modo mio

Sembra assurdo eppure fino a qualche settimana fa la Fiorentina era praticamente fuori da tutti i giochi, dispersa nel “limbo” della classifica, senza quasi più obbiettivi. Poi la disgrazia di Astori ha riacceso qualcosa dentro alla squadra, una rabbia, una voglia di onorare la forza e la volontà del Capitano che mai si sarebbe arreso. La prima vittoria della serie vedeva ancora Davide in campo, ma le ultime quattro vittorie consecutive sono davvero frutto di una grinta nata proprio dalla memoria di Davide. I ragazzi lottano, si dannano l’anima, non mollano mai. E adesso l’Europa League è davvero a un passo. Con questa vittoria la Fiorentina aggancia l’Atalanta al settimo posto, in compagnia anche della Sampdoria, tutte e tre appaiate a 47 punti. Ma il Milan, che ha una partita in meno ma deve recuperare il derby con l’Inter, è solo avanti di 3 punti. A questo punto è davvero tutto possibile, anche raggiungere un insperato sesto posto che sembrava davvero irraggiungibile. Con tutta la forza lasciata in eredità dal Capitano a tutti questi ragazzi.

 

Highlights Match

Stadio

Stadio Friuli/Dacia Arena
Piazzale Repubblica Argentina, 3, 33100 Udine UD, Italia