Il Perugia è finito sotto inchiesta per il gol vittoria contro il Benevento. L’ipotesi è quella di illecito sportivo. Ma veniamo ai fatti.

Lo scorso 19 maggio il gol di Kouan al 94′ ha permesso ai grifoni di vincere la partita contro il Benevento, un gol che non è bastato ad evitargli la retrocessione in Serie C. Il procuratore federale Chinè, già noto per le inchieste sulla Juventus, ha acquisito il video della partita.

Di fatto quel gol non è servito a nulla in termini di classifica, ma il Perugia si sarebbe salvato se il Brescia non avesse pareggiato a Palermo. E quello che ha acceso i sospetti è stato proprio il modo in cui è stato messo a segno: il difensore del Benevento che si “dimentica” inspiegabilmente del pallone, Kouan che ne entra in possesso in maniera fin troppo sospetta e, come se non bastasse, il portiere del Benevento totalmente fuori dai pali con la porta completamente sguarnita. Impossibile da non segnare.

Se fosse accertato l’illecito sportivo, le conseguenze per la società umbra sarebbero molto pesanti.

Ecco il video del clamoroso gol di Kouan:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.