post

Commisso sulla Juve: “Un povero immigrato ha dovuto finanziare gli Agnelli”

Il presidente Commisso , intervenutosu RTV 38 a “Zona Mista” è tornato sul trasferimento di Federico Chiesa alla Juventus.

Ecco in sintesi le sue parole:
Un povero immigrato è dovuto tornare in Italia per finanziare gli Agnelli vendendo un giocatore a rate (ride, ndr). Un anno fa non c’era nessun accordo con la Juventus e nessunon ha mai portato un’offerta davanti a me. Ma ormai Chiesa è unas toria passata. Sono deluso per come si è comportato, non ho ricevuto neanche una telefonata da lui. Abbiamo dovuto inviare i documenti a Coverciano perché non voleva venire ai campini a salutare i compagni. Solo Enrico mi ha mandato un messaggio, Federico no.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *