Le intenzioni della Fiorentina sono piuttosto chiare. Si spingerà in ogni modo possibile per cedere Dusan Vlahovic già a gennaio, in modo da non rischiare di perdere soldi arrivando a giugno o addirittura vederlo partire a parametro zero tra un anno e mezzo, anticipando quelle che potrebbero essere le intenzioni dell’entourage del giocatore.

Barone è stato chiaro, in mancanza di chiarezza sulle intenzioni del ragazzo, la Fiorentina valuterà ogni proposta, nella speranza di arrivare ad una divisione dal serbo già in questo mercato.

Allo scopo è stato infatti acquistato Piatek e si sta monitorando anche Maximiliano Gomez del Valencia, giocatore sul quale c’è anche la Juventus.

E’ certo che Kokorin sarà venduto a chiunque ne faccia richiesta, come è altrettanto certo che se Vlahovic dovesse continuare a fare muro, la stessa Fiorentina potrebbe prendere provvedimenti seri, qualcuno dice fino a mettere il serbo fuori squadra.

L’Arsenal è attualmente l’unica squadra che sembra fare sul serio, mettendo sul piatto 60 milioni +10 del cartellino di Torreira che la Fiorentina vuole ovviamente riscattare. Ma il giocatore non ci sente, vuole andare solo in un club di primissimo livello e non accetterà neanche i Gunners.

Commisso si sta spazientendo, non ci sarebbe da meravigliarsi uno scatto d’orgoglio che potrebbe portare davvero ad un braccio di ferro col giocatore, soprattutto adesso che la Fiorentina potrebbe non dover dipendere più esclusivamente dai suoi gol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *