post

Iachini: “Gruppo pronto al 95%-98%. Credo che Chiesa resti.”

Alla vigilia della partita di esordio in campionato contro il Torino al Franchi, parla mister Beppe Iachini:

“Voglio esordire con un ricordo di Alessandro Rialti, una grande persona dal lato umano e professionale”

GLI OBBIETTIVI
“E’ stata una preparazione anomala, abbiamo dovuto accorciare i tempi. Le amichevoli mi hano lasciato sensazioni positive. Cercheremo di portare i nuovi arrivati alla migliore condizione nel più breve tempo possibile. Vogliamo una squadra organizzata che sappia condurre le partite con qualità. Abbiamo infoltito il centrocampo perché con i 5 cambi ci sarà bisogo di tutti per mantenere un palleggio di qualità. Se sapremo ripartire dalla seconda metà dello scorso campionato e saremo più bravi a finalizzare faremo un bel salto”

L’ESORDIO CONTRO IL TORINO
“Vogliamo ripartire nel migliore dei modi, come abbiamo finito. Ma quando si riparte dopo un mese non si può sapere come sta la squadra. Affrontiamo subito una squadra organizzata che ha qualità in tutti i reparti. Ci vorrà da subito grande attenzione.”

BELOTTI
“Ha esordito in Serie A con me a 18 anni, lo conosco bene. Ma io ho i miei giovani attaccanti e penso a loro, perché in futuro faranno parlare di loro”

IL MERCATO VIOLA
“Sono stato molto contento di rivedere il presidente dopo tanto tempo. Il gruppo è pronto al 95%, poi ho grande fiducia nei dirigenti. Se capiterà una occasione interessante sono convinto che la Fiorentina saprà dire la sua. Adesso il gruppo può partire per iniziare il campionato. poi vedremo se ci sarà modo di aggiungere qualcosa”

RIBERY
“Franck per noi è molto importante. però va gestito perchè ha la sua età. Deve però essere tutto il gruppo bravo nelle fasi di gioco, non solo il singolo. Certo se Ribery non dovesse essere al top alla Fiorentina mancherebbe qualcosa.

CHIESA
“La sua posizione cambia in base alle esigenze della partita. I suoi ruoli sono esterno e punta. Ci aspettiamo un contributo importante da parte sua. Finchè indossa la maglia viola deve lottare dal 1′ al 95′ per la squadra, la città, i tifosi. Non ho mai pensato che non lo faccia. Federico mi ha dimostrato di essere qui con la testa e co nil cuore, per questo penso che resterà alla Fiorentina. Poi nel mercato non si sa mai, decideranno giocatore e presidente”

CASTROVILLI
“A Firenze la maglia 10 è un simbolo. Deve fare quel che sa fare e deve crescere. Alla sua prestazione deve aggiungere i gol. Mi aspetto una crescita e quindo gol in più”

IL PROBLEMA DEL GOL
“Se ci affidiamo ai gol del singolo nel momento in cui ha difficoltà si va in crisi. Dove sono stato hanno sempre segnato centrocampisti ed esterni. Dobbiamo creare una manovra che porti tanti giocatori alla possibilità di segnare. Certo l’allenatore è molto contento quando segnano gli attaccanti perchè sono i finalizzatori della manovra. Ma mi aspetto partecipazione di tutti alla fase realizzativa”

BONAVENTURA
“Insieme a Borja Valero fa parte di una scelta ben precisa, per alzare il tasso di qualità e di possesso in mezzo al campo. Avere centrocampisti di questo tipo innalza il valore tecnico della squadra. Con i 5 cambi ho bisogno di tutti.”

IL PUBBLICO ALLO STADIO
“A nessuno di noi piace giocare a porte chiuse, è un altro calcio. Ci auguriamo che presto il nostro stadio torni a tingersi di viola”

AMRABAT
“In mezzo al campo può interpretare ruoli diversi. Ci servivano giocatori che sapessero adattarsi tecnicamente alle necessità, perchè partiamo con tre centrocampisti ma poi uno va a fare il trequartista. Amrabat può fare sia il centrocampista interno che il regista.”

GLI ATTACCANTI VIOLA
“Valuterò volta per volta la crescita dei ragazzi. Abbiamo Vlahovic, Kouamè e Cutrone, tre giovani che stanno crescendo. Non ci sono gerarchie, tutti possono partire titolari. Per me si giocheranno il posto di volta in volta.”

LA DIFESA VIOLA
“Tante squadre vogliono i nostri difensori, segno che abbiam ouna difesa forte.

GLI OBBIETTIVI DI IACHINI
“HO il compito di migliorare di giorno in giorno questi ragazzi. Certo, non ho la bacchetta magica. Voglio lavorare per arrivare il più in alto possibile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *