post

Le parole di Pioli e Pezzella dopo Genoa-Fiorentina

L’allenatore della Fiorentina, che è stato anche espulso per le proteste dipo il mancato rigore, ha parlato come al solito dopo la gara.

Fiorentina sfortunata? Purtroppo non è la prima volta. Dobbiamo fare meglio. Ho poco da dire ai miei giocatori, abbiamo giocato con personalità ma non siamo stati precisi. Non siamo stati fortunati e non solo per nostra colpa. Vogliamo rispetto, siamo la Fiorentina e vogliamo essere trattati come gli altri. Vengono assegnati dei rigori molto meno chiari dei nostri. Quando c’è rigore bisogna darlo. Abbiamo un punto di differenza rispetto all’anno scorso ma per quello che abbiamo fatto dovevamo averne almeno 30 di punti. Abbiamo vinto solo una gara in trasferta per tutto quello che abbiamo fatto. Dobbiamo migliorarci nel ritorno.

Sull’episodio della mancata assegnazione del calcio di rigore a favore della Fiorentina è intervenuto anche il Capitano Pezzella:

Sono arrabbiato perchè non abbiamo vinto, sia per le occasioni che non abbiamo sfruttato sia per il rigore non concesso. Abbiamo sprecato quattro occasioni limpide davanti alla porta. Il rigore? E’ tutto molto strano. Con la Juve era stato fischiato con il braccio attaccato al corpo. Qua il braccio è largo. Simeone? Se segna subito cambia la partita. Ma non abbiamo mancato la vittoria solo per quell’errore. Bisogna essere più cattivi sotto porta. La classifica della Fiorentina? Abbiamo iniziato bene, poi siamo stati a lungo senza vincere. SIamo decimi ma a due soli punti dall’Europa League, è un campionato difficile per tutti. Certo, vogliamo stare più avanti in classifica, dobbiamo fare qualche punto in più. La sosta ci farà bene per riposare testa e gambe e ripartire bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *