post

Montella a Sky e in sala stampa: “Pedro? Anche Berbatov era su un aereo…”

Le parole di Vincenzo Montella a Sky dopo la sconfitta con il Genoa.

La squadra ha iniziato bene per 20 minuti con buone trame veloci poi ci siamo persi alla prima difficoltà e non siamo riusciti a sbloccarla avendo occasioni.

Anche nel secondo tempo abbiamo iniziato bene poi è venuto fuori il Genoa che ha legittimato la vittoria.

Potevamo anche pareggiarla perché abbiamo giocato con convinzone, ma alcune fasi della partita non abbiamo saputo gestirle.”

La personalità? Poco coraggio?Ma non so se è personalità, avevamo in campo quattro ragazzi del ’97 e due del ’99 in campo, ci stanno alti e bassi. Abbiamo puntato sui ragazzi bisogna saper accettare qualche interpretazione, sulle palle inattive abbiamo sofferto molto

Lavorare con maggior entusiasmo aiuta?Noi bisogna mantenere questo entusiasmo quindi ci servono risultati importanti e presto. Dobbiamo essere convinti e avere una nostra personalità e portarla avanti. Per fortuna si chiude domani il mercato e potremo lavorare con più tranquillità.

Fiorentina a tratti troppo lunga? Pulgar lo vedi mezzala o affiancato a Badelj per costruire?Loro due sono più complementari giocando a 2 centrocampisti, preferisco avere un centrocampista in più perche i nostri esterni sono molto offensivi.

Pedro in arrivo? Nuovi arrivi o rimarrete così?Io non parlo di mercato, le mie idee si conoscono, se si potrà fare qualcosa si farà. Non parlo di Pedro, anche Berbatov una volta era in volo e poi...”

Gli errori individuali? Il secondo gol ti ha fatto male…Bisognava avere un po’ più di pazienza, ma arrivando giocatori nuovi all’ultimo momento è difficile essere compatti. Spero finisca presto il mercato, ci sono troppe distrazioni. Fortunatamente finisce e si può lavorare in serenità.

Gli aspetti da lavorare di più in queste settimane?Bisogna crescere la tenuta di equilibrio durante la partita, oggi abbiamo perso le misure, le distanze, dobbiamo crescere in questo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *