post

Montella in sala stampa: “Complimenti alla squadra ma non capisco..”

E’ un Montella deluso ma soddisfatto quello che si presenta in sala stampa al Franchi.

Perché da questa partita si aspettava sicuramente di più. E, senza dubbio, se lo meritava. Perchè la sua Fiorentina ha fatto vedere bel gioco nonostante i tanti esordi dei giovani ed è stata messa sotto solo da discutibili (eufemismo) scelte arbitrali.

Faccio i complimenti alla squadra e ai tifosi. C’è soddisfazione ed orgoglio a vedere giocare la squdra in questo modo. E’ questa la Fiorentina che voglio, senza paura di nessuno, sempre a testa alta. A volte si deve accettare la sconfitta anche quando ci sono situazioni che non dipendono da noi.

Gli errori ci sono sempre stati ma fatico a capire il ragionamento. Gli errori ci stanno. il ragionamento no.

Per quanto riguarda le nuove regole, quella del fallo di mano è semplice e lineare. L’arbitro ha applicato il regolamento.

Non capisco invece perché non siano stati rivisti i due episodi fondamentali. Non è che ce ne sono stati così tanti da rischiare di frammentare il gioco. Erano solo due, bastava andare a rivederli.

E poi sono veramente stufo di sentire parlare di Chiesa simulatore.

I tifosi vogliono divertirsi allo stadio e i nostri giovani li hanno fatti divertire. Certo hanno alcune lacune, ma ci lavoreremo e miglioreranno.

Il Napoli è davvero forte ma noi abbiamo fatto una bella gara.

Castrovilli? Ha fatto una ottima gara come tutti, mi dispiace ancora di più per loro.

Ribery? Spero di averlo al meglio dopo la sosta.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *