post

Montella in sala stampa: “Sono contento prima di tutto per il Presidente”

Ancora parole di Vincenzo Montella, questa volta in sala stampa:

La squadra ha risposto bene, il Sassuolo aveva più giorni di riposo eppure la squadra ha dimostrato di stare bene e la stanchezza non si è sentita. La prima vittoria di Commisso e due parole per Castrovilli? Parto dai tifosi perché anche dopo una sconfitta interna erano tantissimi e ci hanno solo sostenuto sempre. Prima dei giocatori poi sono contentissimo per il Presidente. Stava soffrendo tanto. Ogni volta succedeva qualcosa, lui ha sofferto, sono particolarmente felice per lui e la sua famiglia. Su Gaetano abbiamo puntato dall’inizio, ma sono contento anche per quei giocatori che finora hanno giocato poco come Benassi, Boateng e Vlahovic, ci sono tanti spunti su cui essere orgogliosi. Il paragone con Antognoni? E’ un po’ esagerato ma Castrovilli è un ragazzo umile che ha avuto un grandissimo impatto in serie A. Conosco la sofferenza del ragazzo che ha combattutto tanto per arrivare a questo obbiettivo per cui non credo che abbia sbandamenti. Ribery? Sono rimasto sorpreso che sia venuto oggi, non me lo aspettavo. Ha fatto un gesto da campione. Fortunatamente mi ha aiutato a non fare errori nei cambi, ne terrò conto anche quando giocherà (ride)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *