post

Montella in sala stampa: “Proibito sognare? Fino a poco fa eravamo incapaci”

Le parole di Montella dopo Fiorentina-Udinese:

Complimenti alla mia squadra, sta facendo una bella crescita. Anche a quelli che stanno subentrando a partita in corso che sono sempre molto utili.

L’euforia può portare danni? E’ proibito sognare?

No, bisogna stare tranquilli, dieci giorni fa eravamo tutti incapaci, io ovviamente per primo. Abbiamo fatto un passo avanti ma non abbiamo fatto ancora nulla. L’entusiasmo ci sta, ci fa lavorare meglio. Ci godiamo il momento erché abbiamo sofferto tanto. Godiamoci il periodo poi si torna a lavorare.

Contento di Milenkovic che era pure a rischio di non giocare?

Sono contento di tutti. Bisogna un po’ lavorare in fase difensiva, ma sono contento. Qualcosa abbiamo concesso.

Caceres, Milenkovic e Pezzella oggi hanno comunque retto bene, sembrano completarsi.

Hanno fatto una grande partita, hanno concesso qualcosa ma ci sta nella partita. Anche a Milano hanno concesso pochissimo. Mi dispiace molto per il gol che abbiamo preso con la Sampdoria e col Milan oltretutto con un uomo in più. Dobbiamo sempre restare super concentarti.

Stava entrando Vlahovic, cosa avrebbe cambiato?

Che sarebbe entrato un attaccante (ride). Il famoso attaccante che tutti sempre chiedete.

Come giudichi la prestazione di Lirola?

Dare un giusizio dopo una partita non mi piace, sta crescendo molto sopratuttto fisicamente, deve migliorare in qualche scelta.

Badelj uscito per problema fisico?

No, aveva un risentimento già dalla partita col Napoli, lui si rende sempre disponibile ma poi mi sono accorto che non era al 100%, è stata una mia scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *