Fiorentina – Udinese

Dettagli

Data Ora League Stagione Finale
06/10/2019 12:30 Campionato Serie A Tim 2019/20 90'
-

Risultati

Club1° Tempo2° TempoFinaleEsito
FIORENTINA011Vittoria
Udinese000Sconfitta

FIORENTINA

# Giocatore Ruolo Minuto Gol
4Nikola MilenkovicDifensore72' 

Sintesi partita

Dopo le vittorie contro Sampdoria e soprattutto contro il Milan la squadra di Montella si è riproposta per dire la sua in questo campionato.Ma l’appuntamento con l’Udinese no è dei più facili.

Servirà maturità a conferma della crescita di questa squadra.Montella conferma il 3-5-2 delle ultime settimane, in campo regolarmente anche Milenkovic che in settimana aveva accusato qualche problema muscolare.

Ecco le formazioni ufficiali del match:

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Badelj, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Ribery.

UDINESE (3-5-2):Musso; Opoku, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Jajalo, Sema; De Paul; Okaka, Nestorovski.

 

Sintesi partita

1′ Partiti! Forza Fiorentina!!!

2′ Ribery taglia benissimo per Lirola fermato da Sema

2′ Risponde l’Udinese proprio con De Paul che calcia in porta, respinge il Drago

4′ Chiesa colpito duro da dietro, deve ricorrere alle cure mediche.

7′ Palla insidiosa in area di Sema, per fortuna non ne approfitta l’Udinese.

8′ Dalbert lancia Chiesa sotto porta che non arriva purtroppo agilmente sul pallone, blocca Musso.

13′ Immancabile omaggio a Davide Astori.

16′ Partita a scacchi tra Fiorentina e Udinese, le due squadre sono in fase di studio con qualche affondo soprattutto viola. Ma i friulani sono ben disposti in campo.

18′ Ribery recupera palla in difesa e parte in contropiede, scambio con Chiesa che gli ridà il pallone ma non ci arriva il campione francese. E’ uno spettacolo però vedere questi due giocatori in campo!

22′ Bella palla di Badelj per Chiesa in area, ma la difesa dell’Udinese si chiude benissimo.

23′ Chiesa in area per Castrovilli che prova il tiro e trova l’angolo!

24′ Cross in area per Pezzella che colpisce di testa ma non trova la porta! Sta spingendo la Fiorentina! SI gioca a una porta in questo frangente.

25′ Corner per la Fiorentina, è il terzo, Pulgar cerca Caceres che di testa manda a lato ma c’è ancora angolo.

27′ Pezzella di testa su corner di Pulgar manda alto!!! Era una buona occasione, era libero di colpire indisturbato il difensore argentino.

29′ Ribery in verticale per CHiesa, esce Musso a sventare il pericolo.

33′ GOL DELL’UDINESE. NESTOROWSKY, MA C’E’ UN TOCCO DI MANO. ASPETTIAMO IL VAR.

34′ ANNULLATO GIUSTAMENTE IL GOL ALL’UDINESE. IL FALLO DI MANO ERA EVIDENTE.

36′ SI SALVA L’UDINESE!!! CORNER DI PULGAR E CASTROVILLI COLPISCE SUL PRIMO PALO, PALLONE SALVATO SULAL LINEA!!!

37′ Pasticco di Dragowsky che rinvia sui piedi di De Paul, per fortuna non ne approfitta l’Udinese. Chiede scusa il portiere polacco.

38′ Ammonito Castrovilli per fallo in attacco.

41′ Chiusura acrobatica di Pezzella in difesa che risolve così una situazione che poteva rivelarsi complicata.

43′ Palla in profondità per Ribery che va a terra in area. Per l’arbitro non c’è nulla.

45′ Saranno 3 i minuti di recupero.

45’+1′ Chiesa al tiro dal limite, murato.

45′ +3′ Finisce la prima frazione di gioco. Partita complicata per la Fiorentina che trova una Udinese composta e aggressiva fisicamente. Servirà pazienza e qualche magia per sbloccarla mantenendo massima attenzione alle pericolose ripartenze friulane.

46′ Si riparte. Nessun cambio nelle squadre.

47′ Dalbert sbaglia per Ribery

49′ C’è fallo su Ribery al limite dell’area che l’arbitro non rileva. Le proteste del francese.

53′ Bellissima la palla in area di Chiesa!! Non ci arrivano castrovilli e Dalbert!!!

54′ Occasione Fiorentina!! Sbaglia la difesa friulana, Chiesa si trova davanti a Musso che gli para il tiro! Poi Castrovilli a terra al limite, punizione per la Viola.

55′ Ribery sfiora il palo su punizione!!!

58′ Chiede il rigore l’Udinese per atterramento di Larsen ad opera di Dalbert. Non c’è nulla.

61′ Azione pericolosa dell’Udinese, si salva la Fiorentina.

61′ L’allenatore dell’Udinese Tudor entra in campo a protestare e viene espulso. Esce tra i fischi del pubblico per il suo passato bianconero.

62′ Entra Benassi al posto di Badelj.

68′ Azione incredibile di Ribery che mette al centro, si salva l’Udinese ancora.

71′ GOOOOOOOOOL!!! MILENKOVIC DI TESTA SU CORNER!!!! FIORENTINA IN VANTAGGIOOOO!!

72′ Miracolo di Dragowsky su Lasagna!!! Risponde subito l’Udinese!!!

74′ Ribery che doveva uscire per far posto a Vlahovic resta in campo

76′ Crampi per Castrovilli. Chiede il cambio, non ce la fa più.

78′ Palla in area per Dalbert che da solo davanti a Musso si fa parare il tiro!!! C’era Chiesa da solo sul secondo palo!!

80′ Esce adesso Castrovilli tra gli applausi del pubblico, al suo posto Zurkowski. Dieci più recupero al termine al Franchi.

84′ E’ stanchissimo Ribery, ha dato tutto anche oggi

85′ Esce un esausto Ribery per Ghezzal. Standing ovation per Franck!!!

86′ Chiesa in area per Zurkowski che va al tiro e guadagna l’angolo.

89′ Cross pericoloso dell’Udinese in area, blocca Dragowski.

90′ Saranno 4 i minuti di recupero.

90′ Fallo di Zurkowski, punizione insidiosa per l’Udinese. Non benissimo Zurkowski. Tiro di De Paul, respinge, Pulgar.

90’+1′ La Fiorentina tutta dietro a difendere il vantaggio.

90’+3′ Sbaglia Chiesa, contropiede Udinese, ci pensa Caceres a risolvere tutto!!!

90’+4′ E’ FINITAAAAAA!!!! FIORENTINA-UDINESE 1-0 GRAZIE AL GOL DI MILENKOVIC!!! TERZA VITTORIA CONSECUTIVA PER LA VIOLA!!!

 

La partita a modo mio

Questa partita era tutto fuori che facile da vincere. E la Fiorentina l’ha vinta. Basterebbe questa constatazione per capire quanto sia cresciuta questa squadra nelle ultime settimane e, in generale, in questa stagione. Tolta la parentesi di Genova (da dimenticare) la Fiorentina ci ha abituati ad essere sempre presente in partita, dal primo all’ultimo minuto. Oggi era la classica partita trabocchetto. Dopo due vittorie, con tanti giovani in squadra, era facile cadere nella “ragnatela tattica” imbastita da Tudor. E rischiare magari di capitolare in una delle tante amnesie difensive che la squadra ci aveva abituati ad avere. Invece no. Questa squadra è stata capace di avere la caratteristica fondamentale che hanno le grandi squadre: la pazienza. Ha saputo aspettare l’Udinese quando si difendeva ad organico quasi al completo. Ha saputo colpire con cinismo al momento giusto. Inutile dire che si vede la “mano” del mister in campo, quel Franck Ribery che sta ancora una volta stupendo l’intero mondo del calcio per la sua fame di calcio. E’ uno di quei giocatori che si diverte a giocare a pallone, che non gioca per i soldi ma per la voglia di giocare. E si vede. A volte basta un suo “tocco” al pallone per renderlo incantato e trasformare una azione “normale” in una magia calcistica. E, accanto a lui, Chiesa ci sta divinamente. Franck è uiscito dal campo stremato, senza più un filo di energia. Osannato dal pubblico di Firenze dopo aver incantato perfino la “Scala del calcio” di San Siro. E lui, con l’umiltà che solo i veri campioni hanno, ha rimandato i complimenti ai suoi tifosi di cui si è letteralmente innamorato. Dove possa arrivare questa squadra è ancora presto per dirlo. Ma di sicuro ha tanta qualità e voglia di fare, espressa al meglio da un altro giocatore che ne sta diventando simbolo: Gaetano Castrovilli. Uno di quei giocatori di cui puoi solo innamorarti. Anche lui uscito senza più un briciolo di forze. Perchè Gaetano in campo spara tutte le cartucce senza risparmiarsi. Ora servirà mantenere la calma e la pazienza. Perchè, come ha giustamente detto Montella a fine partita, fino a dieci giorni fa piovevano critiche da ogni dove. Mentre oggi l’esaltazione rischia di diventare un’arma a doppio taglio. Continuare così. Partita dopo partita. Magari con una preghierina ogni sera, prima di addormentarci, perchè Re Franck si mantenga in piena salute per tutta la stagione. Forza Fiorentina!

Highlights Match

Stadio

Stadio Artemio Franchi
Viale Manfredo Fanti, 4, 50137 Firenze FI, Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *