post

Pradè a ruota libera da Pedro a Chiesa: “Mai alla Juve? Mai stato detto”

Durante la conferenza stampa per il rinnovo di Ranieri (leggi qui) il DS viola Pradè ha affrontato diversi temi “caldi”, da Pedro a Chiesa.

Ecco quanto è emerso.

Su Federico Chiesa

L’incontro con Enrico Chiesa era già programmato da tempo, speravamo solo di poterlo fare un po’ più riservato. Ci siamo detti tante cose, anche se alcune restano tra noi. C’è comunque voglia di dialogare. C’è un contratto ancora per due anni e mezzo e non c’è richiesta di cessione. L’importante è che il ragazzo stia bene, stiamo lavorando per il suo recupero, deve tornare in campo per farci vincere le partite. Non è importante se Federico parla o meno, quel momento arriverà. Non ci ha mai chiesto di essere ceduto. Sono d’accordo sul fatto che il ragazzo debba tornare a parlare, ma per il momento mi basta ci faccia vincere le partite.

Su Pedro

La scelta di portare a Firenze Pedro è stata molto ponderata, soprattutot da me. E’ arrivato con il 50% in meno di forza rispetto agli altri, non c’è nessun segreto e nessun mistero, è in un percorso di crescita. Questa è l’unica verità su Pedro, non si sono segreti. Spero che presto faccia vedere quanto vale. Su di lui ci sono arrivate tante richieste soprattutto dal Brasile ma noi lo vogliamo vedere qua.

Chiesa mai alla Juve?

A me questo input non è mai stato dato. A me ora interessa solo che ci faccia vincere. Non si è mai parlato di gennaio, non ho mai visto un trasferimento così importante a gennaio. Federico ha ancora due anni e mezzo di contratto che sono tanti e la Fiorentina ha una proprietà fortissima.

Montella sotto esame?

Tutti lo siamo. Lui non ha avuto modo di lavorare al meglio perchè gli ho messo la squadra a disposizione solo il 10 settembre. Chiedo ai tifosi di fidarsi. Certo che sbagliamo, chi non lo fa. Cercheremo di migliorarci.

Il discorso del “problema mentale” di Chiesa?

Non stava bene fisicamente, si vede che mentalmente non se la sentiva di giocare per via del problema fisico.

Chiesa non ride?

Stiamo cadendo nel ridicolo, parliamo di dettagli venendo da due sconfitte. Resto perplesso.

Rinnovo di Chiesa?

C’è stata una apertura.

Duncan?

Si allena in prima squadra, oggi ci sono giocatori più pronti, verrà il suo turno.

Il mercato della Fiorentina?

Sono convinto che prenderemo giocatori forti e adatti a questa piazza.

A gennaio?

Perchè le squadre dovrebbero privarsi dei loro giocatori migliori a metà stagione?

Pressione di qualche squadra su Chiesa?

Nessuna, zero.

Conclude così

Faremo grandi cose, dateci fiducia e vedrete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *