post

Tegola Ribery: costretto ad operarsi. Il comunicato di AC Fiorentina gela tutti.

Quello che doveva essere un recupero lampo si è trasformato in una vera e propria tegola per la Fiorentina.

Anche Rocco Commisso si era sbilanciato sul possibile recupero del “suo” campione in tempi brevi, se non con l’Inter almeno nel match contro la Roma.

“Re Franck” si era sottoposto perfino a sedute di terapia aggiuntive ed oltre orario di allenamento in un istituto privato fiorentino per accelerare i tempi e mettersi a disposizione per aiutare la squadra in un momento tanto delicato.

Ma il comunicato di AC Fiorentina diramato oggi ha gelato tutti.

“Il calciatore Franck Ribéry è stato sottoposto in data odierna a controllo specialistico visto il persistere della sintomatologia dolorosa in alcune situazioni di carico. Al fine di risolvere il problema e rendere più rapidi i tempi dell’attività agonistica è stato proposto un trattamento di stabilizzazione chirurgica dell’articolazione che verrà effettuato nelle prossime ore. Al termine della procedura verranno resi noti i tempi di ripresa della attività agonistica”.

I tempi di recupero sono quindi destinati a lievitare oltre ogni aspettativa e non sono comunque stati resi noti.

Servirà ancora di più trovare i nomi giusti nel mercato di gennaio per sopperire all’assenza dello sfortunato campione viola.

Dopo le “disgrazie” di Mario Gomez e Pepito Rossi, la “maledizione dei Campioni” in maglia viola colpisce anche Franck Ribery che, tra squalifiche e infortuni, salterà gran parte della stagione attuale.

Forza Campione, torna più forte di prima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *