post

Fiorentina-Benevento: brividi ed emozioni per il ricordo di Davide

La partita più difficile.

Quella che non avremmo mai voluto giocare, senza il Capitano.

Il clima è da brividi, prima dell’inizio della partita le squadre si sono salutate in una cornice di assoluto silenzio in tutto il Franchi, una emozione indescrivibile.

Poi, al minuto 13, la partita viene sospesa, per dare modo ai tifosi di ricordare Davide, con una coreografia da brividi

 

Migliaia di palloncini bianchi e viola volano in cielo, a tenere compagnia per sempre al Capitano.

E poi l’immancabile sciarpata, emozionante, unica, lo Stadio che si colora tutto di Viola per Davide

 

Riprende la partita e al minuto 25 Vitor Hugo porta in vantaggio la Fiorentina di testa.

Vitor Hugo che giocava oggi al posto di Davide, con la maglia numero 31, un 13 invertito, lo stesso numero degli anni che aveva Davide. Gol segnato alle 13…

Coincidenze? Non credo…….

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *