post

Fiorentina-Napoli 0-0: i commenti nel dopopartita

Tutti i commenti dei protagonisti nel dopopartita di Fiorentina-Napoli.

Stafano Pioli: “Abbiamo fatto una partita coraggiosa. Siamo una squadra giovane, ma i ragazzi oggi hanno fatto una grande prestazione. Abbiamo chiaro in testa il nostro obiettivo, c’è da pedalare. Dobbiamo continuare a giocare così anche se il campionato di quest’anno è molto difficile, con squadre più attrezzate di noi. Vogliamo fare meglio dell’anno scorso e dell’ottavo posto. Dopo la sosta del campionato abbiamo giocato ogni partita come se fosse l’ultima, dobbiamo continuare su questa strada. Li abbiamo pressati molto, credo che Meret non sia mai stato costretto a fare tanti lanci lunghi come oggi. Anche se oggi Lafont ci ha dato una grande mano. Quando non vinciamo non siamo completamente soddisfatti ma abbiamo incontrato l’avversario più tosto quest’anno. Eppure il gruppo non si è mai arreso nonostante l’inferiorità numerica nel finale. Nel primo tempo abbiamo fatto troppi passaggi indietro, nella ripresa potevamo sfruttare meglio certe occasioni. L’infortunio di Pezzella? Quando ho fatto entrare Simeone doveva comunque uscire Mirallas e non pensavo che l’infortunio di Pezzella fosse irrisolvibile. Pezzella è l’erede naturale, per determinazione, di Davide. German sta reggendo la situazione alla grande. E ‘un gran giocatore e un uomo fondamentale. Lafont? Ho sempre creduto nele sue qualità, non ha ancora 20 anni dovrà crescere dagli errori. Ma sta già venendo fuori la sua personalità e il suo modo di stare in campo. Ho fatto il difensore, con Alban sto tranquillo e anche lui lo è sempre di più. Deve continuare così. Il modulo di oggi? Se avessimo giocato a una sola punta avrebbe preso campo il Napoli. Forse Ancelotti no si aspettava il nostro schieramento. A parte un paio di letture sbagliate di Hancko la squadra ha retto bene.”

Andrea Della Valle: “Stasera abbiamo assistito a una bella partita, grinta, ritmo e belle giocate. Vedere la Fiorentina tenere testa e ribattere ad una grande squadra ci rende ancora più consapevoli delle nostre capacità. Cresciamo di partita in partita, ora dobbiao trovare continuità. Dobbiamo tutti essere orgogliosi di questo gruppo che anche nelle difficoltà dimostra grande carattere

Alban Lafont: “Oggi era una partita dura, abbiamo preso un bel punto. La parata più difficile? Non saprei. E’ stato un ottimo lavoro di squadra. Contro la Spal non sarà facile, ma dobbiamo lavorare tutti insieme e migliorarci. Cerco di lavorare sempre al massimo con il mister per migliorarmi, fare il portiere in Italia è molto difficile, voglio migliorare

Edimilson Fernandes su Instagram: “Una squadra si vede anche quando deve lottare, soffrire e pedalare. Abbiamo dato tutto contro una Big del nostro campionato. Non si molla niente

Gerson su Instagram: “Una partita molto difficile. 1 punto molto importante! Continuiamo a giocare così, non ci arrendiamo mai

Marco Benassi sul suo profilo Instagram: “Disponibilità. Dedizione. Sacrificio. Elementi che a questo gruppo non mancano mai. Grandi ragazzi

Cristiano Biraghi a Sky Sport: “Non dimentichiamoci che abbiamo giocato contro una grande squadra che lotta per vincere lo scudetto. Abbiamo dato tutto per provare a vincerla, fino alla fine. Non abbiamo segnato, ma non abbiamo neanche preso gol. Se vogliamo arrivare dove ci siamo detti queste sono le partite per crescere, perchè chi ha meno esperienza possa acquisirla.”

 

Carlo Ancelotti (all. Napoli): “Non è un risultato giusto per quello che abbiamo fatto. Abbiamo perso due punti. Sono mancate alcune realizzazioni e l’ultimo passaggio. La Fiorentina ci ha dato problemi perché pressava forte, hanno costretto Meret a lanci lunghi diverse volte. A noi è mancato il colpo finale. Lafont e Meret? Sono sue grandi portieri con un grande futuro

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *