post

Iachini: “Dobbiamo concretizzare. Con Lazio e Brescia meritavamo 6 punti”

Torna a parlare Beppe Iachini alla vigilia di Fiorentina-Sassuolo:

 

La squadra sta bene fisicamene ed è in crescita. I primi minuti con il Brescia ci sono serviti per adattarci ma poi abbiamo calciato più di trenta volte in porta senza riuscire a segnare. Meritavamo di vincere entrambe le gare (Brescia e Lazio, ndr) o almeno di portare a casa 4 punti. Valuteremo il recupero dei giocatori prima di decidere con chi giocare contro il Sassuolo.

A volte nel calcio crei ma non porti a casa quanto meriteresti. Sta a noi continuare a spingere. Servirà più cattiveria sotto porta per portare a casa quanto costruiamo. La nostra filosofia deve essere giusta in casa e fuori.

Challenge per il Var? La tecnologia esiste e andrebbe usata nel modo migliore per evitare errori e polemiche. Se ci fosse stato a Roma sarebbe stato determinante. Noi però dobbiamo pensare al campo e a quello che c’è da fare. Non voglio alibi: dobbiamo reagire subito.

Ribery?: E’ un giocatore di esperienza e personalità, in queste partite abbiamo visto come ci aiuta a giocare meglio. Fino ad ora non lo avevo mai avuto. Adesso dobbiamo gestire la teraza partita, sarà sempre così, per cui dobbiamo gestire il suo utilizzo e quello degli altri.

Il Sassuolo? Gioca insieme da due anni, non sarà semplice. Noi stiamo cercando di costruire il nostro abito ma il tempo è dalla nostra parte. Servirà comunque grande attenzione a loro. Sono organizzati e rapidi, dovremo restare concentrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *