post

Il terzo comunicato della Fiorentina contro Stefano Pioli

Come se non fossero bastati i primi due ad accendere gli animi tra la Fiorentina e l’ormai ex tecnico dimissionario Stefano Pioli, è arrivato anche il terzo comunicato ufficiale da parte di ACF Fiorentina, dai toni decisamente poco accettabili.

Sembra evidente che tra le parti si finirà alle carte bollate.

Quello che fa riflettere, oltre al comportamento indecoroso della società nei confronti di un allenatore che non avrà certo ottenuto risultati soddisfacenti sulla panchina viola ma che non meritava certo questo strascico denigratorio, è il fatto che tutti gli ultimi allenatori che hanno lasciato Firenze sono stati attaccati in maniera molto dura dalla proprietà.

Qualcosa non torna…

Ecco il comunicato:

Riteniamo Stefano Pioli una persona perbene che si è sempre comportata, fino a ieri, correttamente nei confronti della Società. Per questo consideriamo il suo atteggiamento incomprensibile ed ingiustificabile, mettendo la Società in una situazione inaspettata e complicata da gestire.

Il comunicato fatto dalla Fiorentina, e riportato da tutta la stampa, era doveroso per chiarire la posizione della Società, e per richiamare tutti al massimo impegno, senza offendere o delegittimare nessuno. Pertanto i motivi delle dimissioni di Pioli (a pochissimi giorni dalla scadenza del suo contratto) non c’entrano nulla con il comunicato fatto dalla Società, e il primo a saperlo è proprio Pioli. Ora comunque bisogna guardare avanti e concentrarsi esclusivamente sui risultati sportivi che dobbiamo e possiamo sicuramente ottenere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *