post

Fiorentina-Sampdoria (finale): 2-1. La Fiorentina torna a vincere!!

Torna alla vittoria la squadra di Montella: Fiorentina-Sampdoria 2-1

Al Franchi arriva la Sampdoria di Di Francesco, che naviga in brutte acque di classifica proprio come la Fiorentina.

La Viola è riuscire a strappare solo 2 punti nelle prime 4 giornate di campionato nonostante abbia mostrato a volte un buon gioco, risultato però infruttuoso.

I ragazzi di Montella vengono dal 2-2 contro l’Atalanta (giocata in campo neutro a Parma per i lavori allo stadio di Begamo). E’ stata rimontata nei minuti finali del match dopo essere stata avanti per ben 2 gol.

Il tecnico gigliato è nel mirino dei tifosi che pretendono la vittoria che manca ormai da 17 partite tra questo campionato e lo scorso.

Per l’occasione Montella non cambia, puntando ancora sul 3-5-2 con Chiesa e Ribery davanti, senza quindi punte vere e proprie.

Pedro non è considerato ancora pronto per l’esordio in maglia viola, mentre Vlahovic probabilmente non è considerato come una punta su cui.. puntare. Il ragazzo è giovane, si farà.

Ecco le formazioni ufficiali:

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Castrovilli, Badelj, Pulgar, Dalbert; Chiesa, Ribery. All.: Montella.

SAMPDORIA: (3-4-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Murillo; Depaoli, Linetty, Vieira, Murru; Ramirez; Caprari, Gabbiadini. All.: Di Francesco.


Sintesi partita

1′ Partiti. Forza Fiorentina!!!

2′ Subito pericolosa la Samp! Assist di Depaoli per caprari che calcia in porta, Daragowski si distende e salva!

4′ Ci prova la Fiorentina ma il cross in area è ribattuto.

7′ Palla in mezzo per Ribery che cade in area ma non c’è fallo.

13′ Punizione per la Samp, palla in area si salva la Fiorentina.

20′ Contropiede Fiorentina, palla lunga per Ribery che va nell’uno contro uno e viene atterrato al limite dell’area! Ammonito il giocatore blucerchiato.

fiorentina-sampdoria 2-1

22′ Punizione di Chiesa sulla barriera.

24′ La Fiorentina fatica a rendersi veramente pericolosa, partita molto maschia a centrocampo.

28′ Chiesaaaaa!! Va al tiro potente ma Audero si stende e sventa!!

29′ Ancora Chiesa!!!! Palla al limite per lui, entra in area e lascia partire un diagonale sul quale interviene però Audero!

30′ GOOOOOOOL !!! GOOOOOOOL!!! ERA MATURO!!! CROSS IN AREA MILLIMETRICO DI RIBERY PER PEZZELLA CHE DI TESTA TRAFIGGE AUDERO!!! FIORENTINA IN VANTAGGIO!!!!

fiorentina-sampdoria 2-1

fiorentina-sampdoria 2-1

35′ Ribery mette un bellissimo pallone in area per Dalbert, esce in presa sicura Audero che si prende un calcio alla testa. Ma che campione il francese!! Audero prosegue con una vistosa fasciatura alla testa

41′ Timida reazione Samp, la Viola regge bene.

42′ Magia di Chiesa a centrocampo che lancia in profondità Ribery, uno contro uno e il francese viene ancora atterrato al limite ottenendo un cartellino giallo per il difensore della Samp.

43′ La punizione di Chiesa si infrange ancora sulla barriera.

44′ Botta alla testa per Castrovilli che è costretto ad uscire momentaneamente dal campo per le cure mediche.

45′ Ci saranno 4 minuti di recupero.

45’+4′ Finiscono i 4 minuti di recupero. Si va al riposo con la Fiorentina meritatamente avanti di un gol. Ma che giocatore Ribery, ogni volta che prende palla alla trequarti fa prendere un giallo ad un giocatore avversario! Peccato non sfruttare meglio i calci piazziati.

fiorentina-sampdoria 2-1

46′ Si ricomincia. La Fiorentina senza cambi, la Samp manda in campo Rigoni e Bonazzoli.

49′ Traversa di Rigoni appena entrato!! Ha rischiato la Fiorentina!!

54′ Sampdoria in 10!! Espulso Murillo! Castrovilli scappa via e il colombiano, già ammonito, lo atterra.

57′ GOOOOOOOL!!!! CHIESAAAAA!!! ASSIST DI DALBERT, CHIESA SI INVOLA A RETE E TRAFIGGE AUDERI!!!! 2-0 VIOLA!!!

fiorentina-sampdoria 2-1

58′ Un Chiesa ritrovato in queste ultime partite mette il sigillo importante su questa partita che poteva diventare molto pericolosa.

67′ Ribery va sul fondo e crossa sui piedi di Chiesa che calcia al volo ma alto!

70′ Fiorentina vicinissima al 3-0!!!Chiesa a botta sicura, Audero salva il risultato!!!!

72′ Esce un fantastico Ribery, entra Sottil.

75′ Ultimi 15 minuti di partita per ritrovare la vittoria!!!

79′ GOL DELLA SAMP CHE LA RIAPRE. ORA TOCCA SOFFRIRE IN QUESTI 10 MINUTI PIU’ RECUPERO. FIORENTINA-SAMPDORIA 2-1.

80′ Esce Castrovilli entra Benassi.

82′ Ci prova ancora Chiesa dalla distana, para a terra Audero.

86′ Ultimi 5 minuti più recupero di sofferenza…

87′ Cade in area Lirola!! Per l’arbitro è tutto regolare

89′ Sottil lanciato a rete Audero lo stende!! E’ calcio di rigore!!!!

90′ L’abitro consulta il VAR

90′ L’arbitro torna sulla sua decisione, niente rigore e giallo per Sottil.

90′ Saranno 3 i minuti di recupero

90’+2′ Entra Vlahovic

90’+3′ E’ FINITAAAAAAAAAAAAAAA!!! LA FIORENTINA TORNA ALLA VITTORIA DOPO 17 PARTITE DI CAMPIONATO!!!! LA FINE DI UN INCUBO!!! FIORENTINA-SAMPDORIA 2-1!!!

 

Fiorentina-Sampdoria 2-1: la partita a modo mio

Serviva vincere. Ancora più dei 3 punti. La Fiorentina sembrava “malata” di pareggite (quando andava bene) pur mostrando, in questo campionato, un bel gioco. A parte il match contro il Genoa completamente sbagliato, le altre partite ci avevano regalto una squadra capace di giocarsela alla parti con formazioni del calibro di Napoli, Juventus e Atalanta. Meritando di vincerne almeno un paio ma portando a casa soltando due miseri punti. Soprattutto contro i bergamaschi è stata palese la “paura di vincere” della squadra e forse anche di Montella. Quando la vittoria manca da così tanto tempo può essere normale. Erano ben 17 le partite tra lo scorso campionato e questo che la squadra gigliata non portava a casa bottino pieno. Anche se, come più volte ha anche giustamente ribadito il ister, non è giusto considerare lo scorso campionato perchè allora la squadra era veramente inesistente. La vittoria, comunque, è arrivata contro una sampdoria dai mille problemi anche societari, adesso fanalino di coda della serie A. Servirà continuare a dimostrare di poter vincere anche nelle prossime partite. Ci aspetta un Milan messo “alle corde” dalle ultime prestazioni no proprio convincenti. Servirà come sempre un’impresa per vincere a Milano. Ma la speranza è che, una volta “rotto il ghiaccio”, questa squadra cominci ad abituarsi alal vittoria. E con un Ribery e un Chiesa in queste condizioni è davvero tutto possibile. Merita un comento a parte proprio il “Franco” ex Bayern. Un giocatore che a 36 anni, dopo aver vinto tutto, corre come un ragazzino e forse di più. Un giocatore che si arrabbia quando viene sostituito e che ha preso i ragazzi viola sotto la sua ala. Era quello che ci voleva per la squadra e per Firenze. Tanti di questi anni Franck! Chapeau!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *