post

Montella: “Sono contento, ma dovevamo soffrire meno”

Contento oggi? Ritorno al gol di Chiesa

Si sono contento, per la sofferenza finale no. La squadra ha meritato, fino al 2-1 che è cambiata mentalmente la partita, uan tensione surreale, potevamo chiuderla prima

Come si scioglie questa tensione? Si sentiva in campo?

Beh è normale dopo 6 mesi che non vinci, ma comuqneu la squadra ha fatto la partita che doveva fare. La squadra ha meritato il vantaggio anche se ha rischiato sullo 0-0. Una Fiorentina attenta che può migliorare e deve migliorare, ma sono importanti questi 3 punti

Ribery non era convinto di uscire..

E’ bello così quando un giocatore ti palesa il fatto di non voler uscire,. Come quando poi esce e capisce che doveva uscire.

Abbiamo legittimato la vittoria nel secondo tempo, ci siamo un po’ rilassati, intimoriti, abbiamo visto dei fantasmi, mi aspettavo un finale diverso ma oggi contava la vittoria piu di ogni altra cosa. Va bene così.

Può essere la scintilla per un cammino diverso?

“Io credo che sia motivazione per fare sempre molto meglio. Questa vittoria è arrivata nel momento e nel modo più sofferto anche se non c’era motivo per soffrire così. Credo che giocheremeo con piu tranquillità e naturalezza.

Ribery cresce di partita in partita e poi raccontaci la gag quando è uscito…

Ribery ancora prima di prendelo sapevo che vuole sempre giocare, è una cosa strapositiva per un allenatore.

Il rigore su Sottil alla fine c’era?

Non lo so, non l’ho rivisto. Lui ha saltato perchè aveva l’ostacolo davanti, non so cosa dice il regolamento.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *