post

La Fiorentina è salva? Dipende dall’Empoli (e dalla Fiorentina). Ecco perché.

Sembrava assurdo parlare di lotta per non retrocedere per la Fiorentina, fino a non molto tempo fa. Eppure , oggi, tocca farlo.
Perchè seppure le probabilità che la squadra di Montella possa retrocedere nella serie cadetta siano piuttosto limitate, non sono comunque impossibili.
Ecco perché.

Con la vittoria dell’Empoli a Genova contro la Sampdoria di questo pomeriggio, la classifica attuale è la seguente (Bologna e Parma devono giocae la giornata 35 domani 13/05/2019):

Classifica ATTUALE della Serie A dopo 36 giornate:

CAGLIARI 40 (anche se a pari punti con la Fiorentina non la consideriamo in quanto in vantaggio negli scontri diretti)

FIORENTINA 40
PARMA 38  (1 partita in meno)
BOLOGNA 37 (1 partita in meno)
UDINESE 37
GENOA 36
EMPOLI 35

Nell’unica ipotesi che metterebbe la Fiorentina a rischio, bisogna considerare che l’Empoli vinca le ultime due partite che le rimangono contro Torino e Inter. Non certo vita facile per i toscani, perché sia Torino che Inter lottano ancora per importanti traguardi.

Allo stesso modo ricordiamo che alla Fiorentina basterebbe un punto da conquistare nelle prossime due partite (Parma in trasferta e Genoa in casa) per essere salva. Ma sia Parma che Genoa sono a loro volta implicate nella lotta per non retrocedere, quindi saranno partite vere. Che la Fiorentina non potrà permettersi di giocare in “stile vacanziero” come le ultime.

Abbiamo preso in esame una ipotesi di possibili risultati, ma ci sono anche alcune piccole variabili che porterebbeo allo stesso risultato finale.

RECUPERO 36° GIORNATA: Bologna-Parma X

37° GIORNATA

Udinese-Spal 1
Genoa-Cagliari 1
Empoli-Torino 1
Parma-Fiorentina 1
Lazio-Bologna 1

38° GIORNATA

Bologna-Napoli 1
Cagliari-Udinese 2
Inter-Empoli 2
Roma-Parma 1
Fiorentina-Genoa 2

Con questi risultati la CLASSIFICA FINALE (tra le squadre considerate) sarebbe la seguente:

UDINESE 43
PARMA 42
GENOA 42
BOLOGNA 41
EMPOLI 41
FIORENTINA 40 (RETROCESSA IN SERIE B)

Ovviamente è una ipotesi che non vogliamo neanche prendere in considerazione, perché la Fiorentina ha tutte le potenzialità per fare almeno un punto nelle prossime due partite.

Ma la possibilità (matematica) della retrocessione esiste.

E’ bene che i giocatori viola lo sappiano e rientrino dalle ferie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *